Tutti noi conosciamo benissimo le classiche arancine (o arancini) siciliane, ma quanti di voi hanno assaggiato le arancine di patate? Stiamo parlando di un antipasto buonissimo, che al posto del classico riso che si utilizza per le arancine, utilizza le patate.

Il condimento è a base di ragù di carne, ma potete variare con gli ingredienti che preferite. Tra la cucina siciliana e le fritture c’è un ottimo feeling e questa ricetta ne è una dimostrazione. Vediamo dunque insieme come cucinare le arancine di patate, a cominciare dagli ingredienti per 4 persone.

  • 1 kg patate
  • 3 uova
  • 2 tuorli
  • 40 g di burro
  • 25 g di lievito di birra
  • 250 g di ragù di carne e piselli
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • farina

Ed ecco il procedimento per preparare le arancine di patate, passo dopo passo.

  1. Lavate le patate e lessatele con la buccia in acqua salata.
  2. Pelatele e passatele ancora calde nello schiacciapatate.
  3. Fate intiepidire e impastate il composto con 2 tuorli, il burro, due cucchiai di farina e il lievito sciolto in poca acqua tiepida.
  4. Regolate di sale, insaporite con un pizzico di pepe e formate delle palline grandi quanto un mandarino.
  5. Fate un buco in ognuna e farcite con il ragù. Chiudete e fate riposare per un’ora.
  6. Trascorso il tempo necessario infarinate, passate nelle uova sbattute con una presa di sale e impanate.
  7. Friggete in olio abbondante e servite ben calde.

Buon appetito!