Come fare le Arancine Siciliane al Burro e alla Carne. Tra le preparazioni dello street food siciliano ci sono proprio loro. Tonde e dorate, ripiene di riso e ricche di condimento. Una vera delizia per il palato. I condimenti più classici sono proprio “al burro” (cioè con prosciutto cotto e mozzarella) e alla carne, cioè al ragù.

  • Ricetta originale della Arancine Siciliane al Burro e alla Carne.
  • La tradizione del cibo di strada siciliano.
  • Ingredienti e procedimento passo dopo passo.

Arancine Siciliane al Burro e alla Carne

Al burro o alla carne? Nel dubbio, meglio mangiarle entrambe! Le arancine siciliane sono una vera e propria opera d’arte dello street food. Sono a base di riso e vengono condite nei modi più svariati, diventando una irresistibile tentazione.

Se siete stati in Sicilia almeno una volta, in particolare a Palermo, avrete sicuramente sentito parlare delle Arancine al Burro e delle Arancine alla Carne. Le prime sono a base di prosciutto cotto, formaggio e mozzarella, le seconde invece vengono condite con il ragù.

Ora, prima di procedere, sappiamo bene che vi state chiedendo perché le abbiamo chiamate arancine, con la “a”. In questo caso, la declinazione al femminile deriva dal fatto che si tratta della ricetta tipica della Sicilia Occidentale. Gli Arancini della Sicilia Orientale, infatti, hanno un condimento un po’ diverso.

In entrambi i casi, siamo certi di una cosa. Potete chiamarle Arancine con la “a” o Arancini con la “i”. Gustarle con i ripieni che più vi piacciono. Mangiarne, soprattutto, quante ne volete. L’importante, naturalmente, è che siano buone (o buoni, a voi la scelta!).

Le Arancine, tradizione di Santa Lucia

Avrete sicuramente sentito parlare delle Arancine al Burro e alla Carne in relazione alla Festa di Santa Lucia. In Sicilia, infatti, nella giornata del 13 dicembre è tradizione mangiare arancine (o arancini) e cuccìa (a base di grano cotto). Tutto questo si rifà alla devozione nei confronti di Lucia, Santa della Luce, e al “miracolo” che avvenne a Siracusa.

Si è soliti non consumare né pane né pasta, optando invece per il riso e per la cuccìa, un dolce a base di grano bollito e crema di ricotta. Un bel modo per celebrare la tradizione, deliziando il palato. Nelle giornate antecedenti la festa, già fervono i preparativi nelle cucine. Se non siete siciliani, vi consigliamo di visitare la nostra Isola nel periodo di dicembre e vivere in prima persona queste festività.

Detto questo, mettiamoci ai fornelli e cuciniamo le Arancine al Burro e alla Carne. Leggete prima con cura gli ingredienti e il procedimento, in modo da prepararvi bene per fare tutto con calma.

Ricetta delle Arancine Siciliane al Burro e alla Carne

Ingredienti per 4 persone

Per il riso

  • 500 g di riso Roma;
  • 1,1 l di acqua;
  • 30 g di sale;
  • Pepe nero;
  • 30 g di burro;
  • Zafferano;
  • 150 g di formaggio grattugiato.

Per il ripieno di carne

  • 500 g di ragù di carne;
  • 50 g di piselli sbollentati.

Per il ripieno al burro

  • 150 g di prosciutto cotto;
  • ½ l di latte;
  • 90 g di farina;
  • 50 g di burro;
  • 150 g di mozzarella;
  • Noce moscata;
  • Sale;
  • Pepe;

Per la panatura

  • Farina 00;
  • Acqua;
  • 2 uova;
  • Pangrattato;
  • Olio di arachidi per friggere.

Procedimento

  1. Per fare le arancine siciliane, cominciate dal riso.
  2. Portate ad ebollizione l’acqua con il sale, il pepe, il burro e lo zafferano.
  3. Versate il riso all’interno e lasciar cuocere a fuoco basso, senza mai girare, fino a quando il riso avrà assorbito tutto il liquido.
  4. A fine cottura, adagiate il riso su una teglia larga e lasciatelo raffreddare.
  5. Per il ripieno alla carne: unite al ragù i piselli, il formaggio grattugiato e il pepe al ragù, amalgamate.
  6. Occupatevi del ripieno al burro: tagliate a cubetti il prosciutto e la mozzarella, uniteli alla besciamella insieme al formaggio grattugiato, amalgamare.
  7. Per completare: stendete su un palmo della mano uno strato di riso, posizionate al centro il ripieno e chiuderte con altro riso.
  8. Date una forma diversa alle arancine a seconda del ripieno: tonda per quella alla carne e ovale per quella al burro.
  9. Conservate in frigo per 20 minuti.
  10. Preparate la pastella stemperando la farina con l’acqua, fino ad ottenere una consistenza liquida.
  11. Immergete le arancine nella pastella e passatele nel pangrattato.
  12. Friggete in olio caldo alla temperatura di 180°C. Servite.

Buon appetito! – Foto: yosoynutsLicenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati