Un must dello Street food siciliano.

Il cibo da strada siciliano è davvero delizioso. Si dice sia il più buono del mondo e, di fronte a determinate ricette, non possiamo che essere d’accordo. Tra i piatti più amati ci sono sicuramente le arancine, che vengono declinate anche al maschile, a seconda dell’area della Sicilia in cui si preparano. Oggi vogliamo fare qualcosa di eccezionale, suggerendovi non una, ma due ricette per fare le Arancine Special. Il bravissimo Daniele Minneci ci spiega ingredienti e procedimento per fare due tipi di arancine: una è la Pistacchiosa, cioè con pistacchio, l’altra la Boscaiola, con funghi e salsiccia. Non vogliamo prolungarci troppo con le introduzioni, ma ci mettiamo subito ai fornelli: in fondo all’articolo trovate anche la videoricetta. Trovate Daniele Minneci su Facebook, YouTube, Instagram e TikTok.

Arancine Special ricetta siciliana

Ingredienti per 25 arancine da 180 grammi

  • 1 kg di riso Arborio;
  • 2,2 l di acqua;
  • 45 g di dado di carne;
  • 10 g di sale;
  • 150 g di burro;
  • Pepe;
  • Noce moscata;
  • Formaggio a pasta filata, tipo panetto di mozzarella.
  • Formaggio grana grattugiato.

Per la Pistacchiosa

  • 500 g di latte;
  • 80 g di burro;
  • 100 g di farina 00;
  • 5 g di sale;
  • 190 g di pesto di pistacchio;
  • 250 g di mortadella.

Per la Boscaiola

  • 500 g di latte;
  • 80 g di burro;
  • 100 g di farina 00;
  • 5 g di sale;
  • Formaggio grana grattugiato;
  • 500 g di salsiccia;
  • 200 g di funghi trifolati.

Per la lega

  • 300 g di acqua;
  • 1 uovo;
  • 160 farina 00;
  • Un pizzico di sale;
  • Un pizzico di zucchero.

Procedimento

  1. Per fare le Arancine Special, iniziate dalla besciamella, perché si deve raffreddare.
  2. Mettete in un pentolino il latte e si aggiunge la farina, il sale, il pepe e la noce moscata, mescolando con una frusta.
  3. Fate cuocere a fiamma dolce, quindi unite il burro e un filo d’olio.
  4. Mescolate bene, per eliminare i grumi.
  5. Quando la besciamella è pronta, dividetela divide in due ciotole e si fa freddare.
  6. Adesso occupatevi del riso: vi servirà il riso Arborio.
  7. Mettete nell’acqua di cottura il dado, il burro, la noce moscata e il pepe.
  8. Se volete, potete mettere un po’ di colorante giallo.
  9. Raggiunto il bollore, calate il riso e fate cuocere a fiamma dolce, senza mescolare.
  10. Passati 10 minuti aumentate la fiamma e mescolate.
  11. Dopo 15 minuti spegnete e aggiungete il grana.
  12. Stendete il riso su una teglia o una superficie pulita.
  13. Fate stemperare, basteranno 20 minuti.
  14. Preparate i condimenti.
  15. In metà besciamella unite il pesto di pistacchi. Mescolate e unite la mortadella a cubetti e un po’ di formaggio a pasta filata.
  16. Fate riposare in frigo.
  17. Per la boscaiola vi servono funghi trifolati, salsiccia (priva del budello) sfumata con vino rosso e formaggio a pasta filata.
  18. Create delle palline di condimento, da circa 70 grammi.
  19. Date forma alle vostre arancine.
  20. Ungete le mani con acqua e olio e impastate il riso.
  21. Prendete circa 110/120 grammi di riso.
  22. Create le arancine mettendo il condimento al centro.
  23. Fate riposare in frigo per almeno due ore, va benissimo anche il giorno prima.
  24. Trascorso questo tempo, preparate la lega, unendo acqua fredda, sale, un uovo e farina 00, poco alla volta.
  25. Panate le arancine: tuffatela nel pangrattato, quindi nella lega e di nuovo nel pangrattato.
  26. Friggete le arancine in olio ben caldo (180°).

Video: ricetta delle arancine al pistacchio e ai funghi

Articoli correlati