Come fare Algerini, Treccine e Reginelle.

  • L’autentica ricetta dei Biscotti del Panificio Siciliani.
  • Daniele Minneci, con un solo impasto, realizza tre tipi di biscotti.
  • Ecco ingredienti, procedimento e video.

Chiunque abiti in Sicilia o sia stato in Sicilia almeno una volta, ha avuto la fortuna di entrare in uno dei nostri panifici. Basta fare il primo passo, per essere avvolti da un profumo inebriante che mescola preparazioni dolci e salate. Uno sguardo al banco, ed è subito amore: un tripudio di pane, pizze, prodotti da forno e, soprattutto, biscotti. I biscotti del panificio siciliani sono un classico senza tempo. Piacciono a tutti, grandi e piccini, perché si propongono con una varietà pressoché infinita. Tra quelli più celebri in assoluto ci sono Algerini, Treccine e Reginelle. I primi sono tondeggianti e coperti di zucchero a velo. I secondi hanno la forma di una treccia. I terzi, chiamati anche viscotta inciminati, sono coperti da uno strato croccante di semi di sesamo. Per preparare queste prelibatezze vi basta un unico impasto, che oggi scopriremo insieme. A guidarci nella ricetta è Daniele Minneci, che ci spiega come fare. Non indugiamo oltre con le introduzioni: ecco ingredienti, procedimento e video. Scoprirete che preparare in casa gli autentici biscotti siciliani è un gioco da ragazzi. Trovate Daniele Minneci su Facebook, YouTube, Instagram e TikTok.

Ricetta dei Biscotti del Panificio

Ingredienti

  • 500 g di farina 00;
  • 1 uovo;
  • 180 g di zucchero;
  • 80 g di burro;
  • 90 g di strutto;
  • 25 g di marmellata di albicocche;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • 80 g di latte;
  • 1 bustina di vanillina (se usate il lievito vanigliato, la vanillina non vi serve).
  • Zucchero a velo per gli Algerini.

Procedimento

  1. Per fare i biscotti siciliani del panificio, dovete anzitutto mettere in una ciotola il burro ammorbidito e a tocchetti, la  marmellata e lo strutto.
  2. Date una prima impastata per eliminare i grumi.
  3. Aggiungete l’uovo e il latte.
  4. Unite una prima parte di farina e il lievito per dolci.
  5. Impastate con cura, quindi unite anche l’altra farina.
  6. Trasferitevi sul piano da lavoro.
  7. Lavorate la pasta il meno possibile, ma accertatevi che sia abbastanza omogenea.
  8. Mettete l’impasto a riposare in frigo per almeno 3 ore.
  9. Trascorso questo tempo, create i biscotti.
  10. Per fare le Treccine, create un salsicciotto e poi tagliate dei tocchetti.
  11. Ogni tocchetto deve diventare un “serpentello”, quindi un ferro di cavallo che attorciglierete, proprio come nel video.
  12. Per gli Algerini, stendete la pasta con uno spessore di 1 centimetro e aiutatevi con un coppapasta merlettato. Se non l’avete, usate un bicchiere o una forma rotonda: andrà benissimo lo stesso.
  13. Per le Reginelle, create delle palline e tuffatele in una ciotola di sesamo inumidito.
  14. Allungate le palline, creando dei biscotti un po’ ovali.
  15. Preriscaldate il forno statico a 180°C e seguite questi tempi di cottura: 10 minuti per gli Algerini; 12-13 minuti per le Treccine; 15-17 minuti per le Reginelle.
  16. Gli Algerini vanno completati con zucchero a velo.
  17. I Biscotti del Panificio sono pronti: di seguito trovate il video.

Video: Biscotti Siciliani del Panificio (Algerini, Treccine, Reginelle)

 

Articoli correlati