Nuove possibilità di assunzioni Poste Italiane. L’azienda ha aperto la ricerca per portalettere in tutta Italia. Pubblicato il nuovo annuncio di lavoro, che illustra i dettagli per la selezione di personale diplomato nel territorio nazionale. Scopriamo i dettagli: requisiti, scadenza e come presentare domanda.

Assunzioni Poste Italiane, l’azienda cerca Portalettere

Poste Italiane apre nuovamente la ricerca di portalettere in tutta Italia. Come spiegato dall’azienda, le regioni e le province di assegnazione saranno individuate in base alle esigenze aziendali. La scadenza per l’invio della domanda è fissata alle 23,59 del 23 gennaio 2022. La procedura è  molto semplice.

Per candidarsi alle nuove assunzioni Poste Italiane è sufficiente il possesso del diploma di scuola superiore, oltre alla patente di guida valida. Il mezzo aziendale sarà messo a disposizione dall’azienda. Nell’annuncio, si legge che in caso di assunzione bisognerà presentare la documentazione idonea, in grado di attestare il titolo di studio dichiarato.

Solo per le sedi che si trovano nella provincia di Bolzano, i candidati devono avere anche il patentino di biliguismo. Non sono richieste conoscenze professionali specialistiche. Le persone selezionate verranno assunte con un contratto di lavoro a tempo determinato, in relazione alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata.

Come presentare domanda

Le domande devono essere inviate telematicamente entro il 23 gennaio, attraverso il form che si trova sul sito web dell’azienda. Per farlo, bisogna collegarsi alla sezione “Lavora con Noi”, selezionare l’annuncio di proprio interesse e cliccare sul pulsante con la scritta “Invia candidatura ora”.

La candidatura prosegue con l’inserimento dei dati anagrafici e di studio richiesti. Entro una settimana i candidati considerati potenzialmente idonei verranno contattati dall’azienda che si occupa della selezione del personale e riceveranno un link per poter svolgere un test attitudinale. Solo dopo il superamento, ci sarà il colloquio orale in azienda ed infine la guida del mezzo aziendale.

Coloro che supereranno la prima fase di selezione delle assunzioni Poste Italiane (cioè il test attitudinale), potranno essere contattati da personale di Poste Italiane per il completamento della seconda fase del processo di selezione che prevede: un colloquio e la prova d’idoneità alla guida del motomezzo che sarà effettuata su un motomezzo 125 cc a pieno carico di posta. Foto: Pagina Facebook Poste Italiane.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati