Avete mai sentito parlare di una bibita digestiva palermitana di nome “Autista“? Per i palermitani, sicuramente, questo nome suonerà familiare. Fino a non troppo tempo fa, nella celebre via Ruggero Settimo c’era il Bar Pinguino, una delle istituzioni della sua categoria. Proprio qui venne inventato l’Autista, perfetto per digerire.

A inventare l’autista bibita digestiva palermitana fu uno dei baristi del bar: per dare sollievo a un autista di taxi che proprio non riusciva a digerire, mescolò sciroppo d’arancia, sciroppo di limone, selz e un po’ di bicarbonato. Tra gli anni Settanta e Ottanta era praticamente obbligatorio fare tappa al Pinguino prima di rientrare a casa. Oggi il Bar Pinguino non c’è più, ma possiamo sempre preparare l’autista in casa.

Come fare l’autista bibita digestiva

Vi serve il succo di arance e limoni freschi, acqua frizzante (o selz) e la punta di un cucchiaino di bicarbonato.

Ricordate una cosa: il bicarbonato si mette soltanto all’ultimo momento, proprio prima di bere! Mescolate velocemente e bevete subito (meglio se sopra il lavandino!).

Articoli correlati