La cucina siciliana protagonista su È Sempre Mezzogiorno.

  • La ricetta del Baccalà in pastella conquista il pubblico di Rai1.
  • Lo chef Fabio Potenzano ha preparato per Antonella Clerici il pesce in pastella, accompagnato da una fresca insalata.
  • Un piatto davvero delizioso, che contiene tanta Sicilia.

Siamo nel vivo della stagione del baccalà. In Sicilia, questo pesce è sinonimo di tanti piatti ricchi di gusto, tra cui quelli fritti. In concomitanza delle festività natalizie, non mancano mai i fritti. Lo chef Fabio Potenzano ha presentato al pubblico del programma di Rai1 “È Sempre Mezzogiorno” il suo Baccalà alla Siciliana, cioè in pastella. Lo ha accompagnato con una deliziosa insalata di finocchi, arance, ravanelli e fichi d’India.

La ricetta del Baccalà alla Siciliana

Ingredienti

Per il baccalà

  • 1,2 kg di baccalà dissalato
  • 200 g di farina bianca 00
  • 1 limone
  • 1 l di olio di arachidi

Per i carciofi

  • 4 carciofi spinosi
  • 4 gambi di prezzemolo
  • 100 g di farina 00
  • 1 l di acqua fredda
  • ½ l di olio di arachidi

Per la pastella

  • 450 g di farina bianca 00
  • 50 g di semola di grano duro rimacinata
  • 550 g di birra bionda agrumata
  • 100 g di ghiaccio tritato
  • 100 g di albume
  • 10 g di sale fino
  • 2 g di lievito di birra fresco

Per l’insalatina

  • 1 finocchio
  • 2 arance
  • 6 ravanelli
  • 2 fichi d’India rossi
  • 100 g olive nere denocciolate
  • 100 g di ghiaccio tritato

Procedimento

  1. Per la pastella: in un recipiente miscelare le due farine e sbriciolare il lievito, versare la birra, aggiungere il ghiaccio tritato ed infine aggiungere il sale mescolando bene il tutto.
  2. Lasciare riposare il composto in frigorifero per 2 ore e poi lasciarlo lievitare altre 2 ore fuori frigo a temperatura ambiente, infine montare gli albumi ed aggiungerlo all’impasto.
  3. Per il baccalà: tagliare il baccalà a bocconcini ed adagiarlo in una pirofila, grattugiarci la scorza di un limone sopra e lasciare aromatizzare il baccalà per qualche minuto.
  4. In un recipiente passare bene i bocconcini di baccalà nella farina da entrambi i lati, infine friggere in olio ben caldo.
  5. Per i carciofi: In una ciotola versare l’acqua fredda ed i gambi del prezzemolo ed immergere i carciofi.
  6. Pulire bene i carciofi ed eliminare le foglie esterne più dure, tagliare a spicchi e rimmergere nell’acqua.
  7. Scolare e asciugare.
  8. Passare prima i carciofi in un recipiente con la farina e infine ripassarli nella pastella. Friggere in olio ben caldo.
  9. Per l’insalatina: tagliare finemente il finocchio ed i ravanelli ed immergerli in acqua e ghiaccio.
  10. Pelare a vivo l’arancia e tagliare a cubetti il fico d’india.
  11. Tirare fuori dall’acqua il finocchio ed i ravanelli, scolarli ed asciugarli bene. In un piatto disporre tutti gli ingredienti ed aggiungere le olive taggiasche.
  12. Condire con olio, sale e pepe. In un piatto di portata disporre al centro il baccalà ed i carciofi ed ai lati l’insalatina.

Articoli correlati