Riaperto l’accesso alla Baia dei Francesi di Mongerbino

  • Dopo le tante segnalazioni per la chiusura dell’accesso al mare, la baia è stata “liberata”.
  • I privati avevano costruito dei cancelli che impedivano l’ingresso.
  • Il sindaco di Bagheria, Filippo Maria Tripoli, aveva già firmato un’ordinanza per l’apertura del cancello.

La Baia dei Francesi di Mongerbino è aperta. Il Comune di Bagheria (nel cui territorio rientra la suggestiva caletta) aveva ricevuto diverse segnalazioni e il sindaco Filippo Maria Tripoli aveva già provveduto a firmare un’ordinanza che ordinava l’apertura del cancello di accesso, per garantire la fruizione collettiva. Alcuni dei proprietari dei terreni, però, avevano costruito altri cancelli, impedendo di fatto l’ingresso. L’amministrazione comunale è intervenuta repentinamente, avviando una procedura di sequestro, cui ha dato esecuzione la polizia locale. In totale erano presenti tre cancelli, adesso tutti aperti. Il Comune, inoltre, sta per emanare un’ordinanza per l’apertura di un secondo accesso. Alla Baia dei Francesi di Mongerbino, quindi, si potrà accedere tramite la discesa attuale (via Mongerbino, 9), ma anche tramite la nuova.

La spiaggia più suggestiva di Mongerbino

Nella precedente ordinanza, il sindaco ha ordinato ai residenti e soggiornanti dell’area di garantire l’accesso alla battigia e  al mare, nella porzione di costa denominata “zona dei francesi” durante la stagione estiva nelle ore diurne, dalle ore 8 alle ore 20, dal 7 giugno 2021 al 31 ottobre 2021.  Il cancello di accesso, dovrà essere aperto tutti i giorni senza limitazioni, sia nei giorni feriali che nei giorni festivi. Si potrà accedere solo a piedi, senza alcun mezzo, neanche biciclette, pattini e mono-pattini inclusi. Sempre secondo l’ordinanza, alla Baia dei Francesi, una spiaggia, che non gode di servizio di controllo, non potrà accedere alcun minore di 14 anni se non accompagnato da genitori o adulti. Foto di Luca Candaten.

Articoli correlati