Come fare la Bolognese Catanese.

  • La ricetta di un classico pezzo di rosticceria catanese.
  • Alla base c’è l’impasto della pizzetta, nella parte superiore la pasta sfoglia.
  • All’interno è un trionfo di ingredienti: ecco come farla in casa.

Quando si inizia a parlare di rosticceria siciliana, non si finisce più. Ogni città della nostra isola ha le sue specialità e tutte si equivalgono in quanto a bontà. Alcune sono più famose delle altre, ma una cosa è certa: qualunque sia la loro fama, sono sempre deliziose. Oggi vogliamo fermarci nel capoluogo etneo per addentare un pezzo della tavola calda davvero ricco: la Bolognese Catanese. Non fatevi ingannare dal nome: è sicilianissimo. Alla base c’è una pasta soffice, mentre in cima la pasta sfoglia. Si pensa che il nome derivi dalla presenza del ragù tra gli ingredienti. Comunque il ripieno può essere di vario tipo, anche a base di prosciutto e formaggio. Non è certo leggera, ma è molto sfiziosa. Non indugiamo oltre con le introduzioni, ma ci mettiamo subito ai fornelli.

Come fare la Bolognese Catanese

Ingredienti

Per la pasta della rosticceria siciliana

  • 500 g di farina 00
  • 50 g di zucchero
  • 10 g di sale
  • 50 g di strutto (o burro)
  • 12 g di lievito di birra
  • 250 ml di acqua

Altri ingredienti

  • 3 rotoli di pasta sfoglia;
  • 400 g di prosciutto cotto;
  • olio extravergine d’oliva;
  • 500 g di polpa di pomodoro;
  • 500 g mozzarella o formaggio morbido;
  • 1 uovo.

Procedimento

  1. Per fare le Bolognesi catanesi, iniziate dall’impasto. Potete usare l’impastatrice o lavorarlo a mano.
  2. Mettete in una ciotola la farina, quindi mettete al centro il lievito, con un po’ d’acqua per scioglierlo.
  3. Iniziate a impastare, quindi aggiungete lo zucchero, lo strutto ammorbidito e il sale.
  4. Continuate a impastare aggiungendo a filo l’acqua tiepida.
  5. Dovete ottenere una pasta morbida, ma compatta.
  6. Create la classica palla e fatela lievitare da 2 a 3 ore.
  7. Dopo averla fatta lievitare, dividete la pasta in pagnottelle da 120 g.
  8. Fatele lievitare ancora, mentre preparate il condimento.
  9. Cuocete la polpa di pomodoro con olio, sale e un po’ di zucchero: dovete ottenere un sugo ristretto.
  10. Create le vostre Bolognesi.
  11. Schiacciate ogni pagnottella delicatamente, formando dischi da circa 15 centimetri di diametro.
  12. Al centro di ogni disco mettete un cucchiaio abbondante di pomodoro, del prosciutto e del formaggio.
  13. Create dei dischi con la pasta sfoglia (leggermente più piccoli di quelli della base).
  14. Spennellate i bordi con uovo sbattuto e latte, quindi poggiate i dischi sulle basi.
  15. Spennellate la parte superiore e fate un piccolo taglio al centro, in modo che fuoriesca il vapore.
  16. Cuocete nel forno già caldo a 180°C, per circa 15 minuti.

Buon appetito! – Foto: Andrea Tartaglia Cc By Sa 4.0

Articoli correlati