Un classico della rosticceria di Sicilia.

  • Pizzette Siciliane: soffici, gustose e facili da fare.
  • Perfette per uno snack in ogni momento della giornata, hanno un profumo inconfondibile.
  • Ecco ingredienti e procedimento: si tratta di una pasta brioche e potete scegliere tra formato standard e mignon.

Aspetto inconfondibile, profumo paradisiaco, gusto inimitabile. Le pizzette siciliane sono un grande classico della rosticceria della nostra isola. Le si trova non soltanto nei bar, ma anche al panificio, nel formato standard o in quello “mignon” (in genere sono da 100 e 50 grammi). Il condimento è molto semplice, a base di pomodoro e mozzarella, ma potete arricchirle come preferite. Il bello della rosticceria è che potete mangiarla in qualsiasi momento della giornata. In Sicilia la si gusta dalla colazione a tarda notte e si trova sempre un posto in cui acquistarla, appena sfornata. Per fare le pizzette dovete preparare una pasta brioche, che dopo la cottura sarà sofficissima. Ecco gli ingredienti, il procedimento e i passaggi.

Ricetta Pizzette Siciliane

Ingredienti

  • 1 kg di farina Manitoba;
  • 400 g d’acqua;
  • 50 g di lievito di birra (2 panetti);
  • 100 g di latte;
  • 70 g di strutto;
  • 100 g di zucchero;
  • 20 g di sale;
  • 2 tuorli;
  • 1 l di passata di pomodoro;
  • 500 g di mozzarella;
  • olio extravergine d’oliva;
  • Origano.

Procedimento

  1. Per fare le Pizzette Siciliane, potete impastare a mano o con la planetaria.
  2. Nel caso in cui utilizziate la planetaria, cominciate mettendovi la farina, lo zucchero e il lievito di birra sbriciolato.
  3. Azionate l’impastatrice a bassa velocità fino a quando tutto sarà ben amalgamato, aggiungete un po’ d’acqua e i due tuorli.
  4. Dopo qualche minuto aggiungete ancora un po’ d’acqua e il sale e lavorate per 2/3 minuti. Versate tutta l’acqua a filo e impastate fino a quando la massa risulterà omogenea e compatta.
  5. A questo punto aggiungete lo strutto e il latte e continuate a impastare fino a quando il composto si staccherà dalle pareti della ciotola.
  6. Rivoltate la pasta su una spianatoia e formate delle palline di circa 100 g (50 g per i mignon) e disponeteli su una piastra coperta da carta forno.
  7. Copritele e mettetele in un posto caldo.
  8. Appena le palline avranno raddoppiato il loro volume appiattitele con i polpastrelli fino a formare dei dischi che farete riposare ancora per circa mezz’ora.
  9. Versate in una ciotola la passata di pomodoro con un pizzico di sale e un cucchiaino di zucchero.
  10. Tagliate la mozzarella a tocchetti e lasciatela scolare.
  11. Appena la lievitazione è ultimata stendete un cucchiaio di salsa sulle pizzette e infornate a 190° per 10/15 minuti.
  12. Tirate fuori le pizzette dal forno, aggiungete la mozzarella e cuocete ancora il tempo necessario perché si sciolga il formaggio.
  13. A questo punto aggiungete un filo d’olio, una spolverata d’origano e servite.

Buon appetito! – Foto: Stella – Creative Commons Attribution – Share Alike 4.0.

Articoli correlati