Sarà Siracusa a rappresentare la Sicilia nella corsa al titolo di Capitale della Cultura 2024. Il ministero della Cultura ha comunicato la top 10 delle finaliste, selezionate tra un totale di 23 candidature. Tutti i dettagli.

Siracusa finalista nella corsa a Capitale della Cultura

Prosegue il percorso che porterà all’elezione della Capitale Italiana della Cultura 2024. Il ministero della Cultura ha ricevuto le candidature di 23 città del nostro Paese e, dopo aver analizzato i diversi dossier inviati dalle partecipanti, ha selezionato le 10 finaliste. Per la Sicilia, sarà Siracusa a concorrere per il prestigioso titolo (già andato in passato a Palermo).

In top 10 ci sono: Ascoli Piceno; Chioggia; Grosseto; Mesagne (BR); Pesaro; Sestri Levante con il Tigullio (GE); Siracusa; Unione dei Comuni Paestum-Alto Cilento (SA); Viareggio (LU); Vicenza.

Le città selezionate come finaliste svolgeranno un’audizione pubblica, in video-conferenza, nelle giornate del 3 e 4 marzo 2022. Parleranno davanti alla Giuria, presieduta da Silvia Calandrelli, che dovrà poi indicare al ministro Dario Franceschini la candidatura ritenuta più idonea.

La Città Bianca rappresenterà la Sicilia

Una grande soddisfazione per la città di Siracusa, come sottolineato dal sindaco, Francesco Italia. «Un ottimo risultato – ha detto – frutto di un gioco di squadra. Ringrazio l’assessore Granata, il comitato organizzatore, i dipendenti comunali e tutte le istituzioni e i cittadini che hanno partecipato a questo importante risultato».

Gli fanno eco le parole di Alberto Samonà, assessore dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana: «Sono oltremodo felice che Siracusa, autentico gioiello dell’archeologia e dell’architettura e sintesi di storia e bellezza, sia stata selezionata tra le dieci città finaliste (unica siciliana) per diventare Capitale italiana della Cultura 2024».

«La città siciliana – ha aggiunto – dovrà competere con Ascoli Piceno, Chioggia (VE), Grosseto, Mesagne (BR), Pesaro, Sestri Levante con il Tigullio (GE), l’Unione dei Comuni Paestum-Alto Cilento (SA), Vicenza e Viareggio (LU). Facciamo tutti il tifo per Siracusa, perché Sicilia e cultura sono un binomio inscindibile».

Nel corso degli anni, il titolo di Capitale della Cultura è andato alle città di Cagliari, Lecce, Perugia, Ravenna e Siena nel 2015; Mantova nel 2016; Pistoia nel 2017; Palermo nel 2018; Parma nel 2020 e nel 2021; Procida è la capitale del 2022. Bergamo e Brescia saranno le capitali nel 2023. Foto: GiuseppeLicenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati