Come fare le Carrubelle siciliane.

  • Si chiamano Carrubbelle, ma non hanno molto a che vedere con le carrube!
  • Sono, in realtà, un delizioso antipasto siciliano, a base di tuma e acciughe.
  • Si preparano in un secondo e sono buonissime: ecco la ricetta.

Ci sono giornate in cui proprio abbiamo voglia di qualcosa di sfizioso, magari fatto in casa. Non vogliamo i soliti snack ma, piuttosto, qualcosa fatto da noi che possa soddisfare il palato. Per tutte quelle giornate, abbiamo una ricetta siciliana perfetta: le Carrubelle. Il nome fa subito pensare al carrubo o, perché no, alle caramelle alla carruba, ma non è nulla di tutto questo! Si tratta di un antipasto fritto a base di tuma e acciughe. Le premesse sono già ottime, quindi andiamo avanti e scopriamo meglio questa preparazione. Ci troviamo di fronte a una ricetta siciliana della tradizione. Non sappiamo perché si chiamino proprio così, ma sappiamo che sono davvero buone! Prepararle in casa è molto semplice: bastano pochi minuti per preparare e per friggere et voilà: la cucina siciliana è servita.

Ricetta delle Carrubbelle

Ingredienti

  • 400 g di tuma;
  • 50 g di acciughe sott’olio;
  • 2 uova;
  • 200 gr di farina bianca;
  • 200 gr di pangrattato;
  • olio extravergine di oliva.

Procedimento

  1. Per fre le carrubelle, dovete anzitutto togliere dal formaggio la tuma, mezz’ora prima di cucinare.
  2. Tagliate il formaggio e, su ogni fetta, mettete mezza acciuga sott’olio.
  3. Arrotolate la tuma su se stessa, formano un rotolino che ricorda una polpetta.
  4. Sbattete le uova e, in un altro piatto, mettete la farina. In un altro ancora, il pangrattato.
  5. Passate i vostri rotolini prima nella farina, poi nelle uova e, infine, nel pangrattato.
  6. Friggete fino a doratura.
  7. Servite tiepide.

Buon appetito!

Articoli correlati