Le caserecce ai frutti di mare sono un grande classico. Un piatto che esalta quello che il mare ci dona, che viene reso ancora più buono da pomodoro e aglio. Il formato di pasta scelto ha il pregio di mantenere perfettamente la cottura e viene avvolto dal condimento, semplice e buono.

Perfetto per i pranzi estivi, rende il meglio di sé quando è accompagnato da un bicchiere di ottimo vino bianco siciliano freddo. Vediamo subito come preparare le caserecce ai frutti di mare.

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di caserecce
  • 500 g di vongole veraci
  • 500 g di fasolari
  • 500 g di cozze
  • 10 pomodorini ciliegini
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Procedimento

  1. Lavate vongole e fasolari e fateli spurgare in acqua fredda salata per circa 2 ore.
  2. Sciacquate e mettete in padella con uno spicchio d’aglio e un po’ di prezzemolo.
  3. Sfumate con il vino bianco e fate cuocere con il coperchio, fino a quando non si aprono i gusci.
  4. Pulite le cozze e cuocete, seguendo lo stesso procedimento per le vongole.
  5. Sgusciate le vongole, lasciandone alcune di lato per la decorazione finale.
  6. Filtrate l’acqua di cottura e mettetela da parte.
  7. Scaldate, in una padella, l’olio e fate rosolare uno spicchio d’aglio.
  8. Unite i pomodorini tagliati a metà e, se volete, il peperoncino.
  9. Lasciate cuocere per qualche minuto i frutti di mare.
  10. Cuocete le caserecce, scolatele al dente e versatele nel condimento.
  11. Unite il prezzemolo e un filo d’olio.
  12. Saltate la pasta e amalgamate bene.
  13. Servite subito.

Buon appetito!

Foto di Giuseppe Ilacqua

Articoli correlati