Come fare le chiacchiere siciliane.

  • Un tipico dolce di Carnevale che piace a grandi e piccini.
  • La ricetta è facilissima da fare: bastano pochi ingredienti e un po’ di manualità.
  • In Sicilia sono molto apprezzate e, a dargli un tocco in più, è l’utilizzo del Marsala.

Il Carnevale è noto per le sue maschere, ma c’è un altro aspetto della feste che interessa a grandi e piccini: i dolci! Quando arriva questo periodo dell’anno, infatti, è praticamente impossibile non lasciarsi conquistare dalle leccornie tipiche. Le chiacchiere siciliane rientrano nella grande tradizione che unisce tutta l’Italia. A seconda della regione si chiamano in modo diversi, ma le differenze a livello di ricetta sono poche. Il tocco siciliano viene dato dall’utilizzo del Marsala per la preparazione: è proprio questo vino liquoroso a far crescere le bollicine croccanti sull’impasto.

L’origine di questo dolce è molto antica. Le chiacchiere fritte risalgono all’epoca degli antichi romani. Allora si preparavano  dei dolcetti, chiamati frictilia, durante le feste saturnali, festività che possiamo comparare all’attuale Carnevale. La semplicità di preparazione permetteva di prepararne grandi quantità, così da servire tutti i partecipanti ai festeggiamenti.

Ricetta Siciliana per le Chiacchiere

Ingredienti

  • 350 g di farina
  • 50 g di zucchero
  • 35 g di burro
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di Marsala (o vino bianco)
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • Olio per friggere
  • Zucchero a velo

Procedimento

  1. Per preparare le Chiacchiere siciliane, dovrete anzitutto preparare l’impasto.
  2. Mettete tutti gli ingredienti, tranne il burro, in una ciotola.
  3. Impastate con cura.
  4. Sciogliete il burro e incorporatelo, senza smettere di impastare. Dovete ottenere un composto liscio e omogeneo.
  5. A questo punto, stendete l’impasto con una macchina per stendere la pasta.
  6. Quando avrete ottenuto delle sfoglie sottili, create le forme che preferite per le vostre chiacchiere. Solitamente sono rettangolari, con un taglietto al centro, entro cui si rigira uno dei lati.
  7. Friggete le chiacchiere in abbondante olio bollente.
  8. Lasciate che siano dorate, quindi fatele scolare su carta assorbente.
  9. Completate con lo zucchero a velo.
  10. Se volete rendere le chiacchiere siciliane ancora più golose, guarnitele con delle striscette di cioccolato fuso.

Buon appetito e buon Carnevale!

Foto Wikipedia

Articoli correlati