Come fare le chiacchiere siciliane, ricetta del tipico dolce di Carnevale che piace a grandi e piccini. Una delizia facilissima da fare: tutto ciò che vi serve sono pochi ingredienti e un po’ di manualità. In Sicilia sono molto apprezzate e, nella versione più amata, hanno il tocco in più del delizioso vino Marsala.

La vera ricetta delle Chiacchiere o Cenci

Quando pensi al Carnevale, non puoi fare a meno di pensare a una serie di dolci buonissimi e, manco a dirlo, fritti. Tra questi, ce ne sono alcuni che più degli altri rappresentano il periodo dell’anno in cui “ogni scherzo vale”. Impossibile resistere alla bontà delle chiacchiere o cenci.

Il Carnevale è noto per le sue maschere, ma c’è un altro aspetto della feste che interessa a grandi e piccini: i dolci! Quando arriva questo periodo dell’anno, infatti, è praticamente impossibile non lasciarsi conquistare dalle leccornie tipiche.

Storia del dolce di Carnevale

Le chiacchiere siciliane rientrano nella grande tradizione che unisce tutta l’Italia. A seconda della regione si chiamano in modo diversi, ma le differenze a livello di ricetta sono poche. Il tocco siciliano viene dato dall’utilizzo del Marsala per la preparazione: è proprio questo vino liquoroso a far crescere le bollicine croccanti sull’impasto.

Insieme ai bomboloni e alle ciambelle fritte, è davvero impossibile non gustarle a Carnevale. Certo, si possono fare anche al forno, ma non è la stessa cosa. C’è chi, inoltre, le rende ancora più golose con un tocco di cioccolato.

L’origine di questo dolce è molto antica. Le chiacchiere fritte risalgono all’epoca degli antichi romani. Allora si preparavano  dei dolcetti, chiamati frictilia, durante le feste saturnali, festività che possiamo comparare all’attuale Carnevale. La semplicità di preparazione permetteva di prepararne grandi quantità, così da servire tutti i partecipanti ai festeggiamenti.

Ricetta per le Chiacchiere

Ingredienti

  • 350 g di farina;
  • 50 g di zucchero;
  • 35 g di burro;
  • 2 uova;
  • 4 cucchiai di Marsala (o vino bianco);
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci;
  • 1 pizzico di sale;
  • Olio per friggere;
  • Zucchero a velo.

Procedimento

  1. Per preparare le Chiacchiere, dovrete anzitutto preparare l’impasto.
  2. Mettete tutti gli ingredienti, tranne il burro, in una ciotola.
  3. Impastate con cura.
  4. Sciogliete il burro e incorporatelo, senza smettere di impastare. Dovete ottenere un composto liscio e omogeneo.
  5. A questo punto, stendete l’impasto con una macchina per stendere la pasta.
  6. Quando avrete ottenuto delle sfoglie sottili, create le forme che preferite per le vostre chiacchiere. Solitamente sono rettangolari, con un taglietto al centro, entro cui si rigira uno dei lati.
  7. Friggete le chiacchiere in abbondante olio bollente.
  8. Lasciate che siano dorate, quindi fatele scolare su carta assorbente.
  9. Completate con lo zucchero a velo.
  10. Se volete rendere le chiacchiere siciliane ancora più golose, guarnitele con delle striscette di cioccolato fuso.

Buon appetito e buon Carnevale! – Foto: Błażej PieczyńskiLicenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati