Fare in casa le uova di Pasqua non è così difficile come si immagina. La maggior parte di noi è abituata ad acquistarle al supermercato, ma prepararle da sé può essere divertente, soprattutto se si vuole mettere a frutto la propria creatività.

La prima cosa alla quale si pensa, ovviamente, è la forma.

Non tutti hanno a disposizione gli stampini giusti, ma questo non è comunque un problema. Per venire incontro alle esigenze di ognuno, infatti, oggi scopriremo come realizzare le uova di Pasqua fatte in casa con e senza stampo. Gli ingredienti sono identici per entrambi i procedimenti.

Uova di Pasqua fatte in casa

Ingredienti

  • 400 g di cioccolato (fondente, al latte o bianco)

Procedimento con lo stampo

  1. Tagliate a pezzetti il cioccolato.
  2. Fatelo fondere in forno a microonde per un paio di minuti oppure in un pentolino a bagnomaria.
  3. A questo punto dovete temperarlo, in modo da renderlo lucido. Vi servirà un termometro da cucina ma, se non lo avete, potete sentire il cioccolato con le labbra: dovrà risultare poco più caldo del vostro corpo.
  4. Se usate il cioccolato fondente, dovete raggiungere un temperatura di 45 gradi, poi lasciatelo raffreddare fino ad arrivare a 29 gradi e poi portatelo alla temperatura di 32 gradi.
  5. Se scegliete il cioccolato al latte, invece, fatelo fondere fino ad arrivare ad una temperatura di 40 gradi, lasciatelo raffreddare fino ad arrivare a 26 gradi e poi portatelo alla temperatura di 29 gradi.
  6. Versate il cioccolato negli stampi (per queste dosi, va bene quello di 18 centimetri).
  7. Fate aderite il cioccolato su tutta la superficie.
  8. Fate riposare per almeno 60 minuti in frigorifero.
  9. Staccate le uova dagli stampi.
  10. Inserite la sorpresa che volete e chiudete l’uovo spalmando sui bordi il cioccolato fuso o colla alimentare.

Procedimento senza stampo

  1. In questo caso, vi servirà un comune palloncino gonfiabile.
  2. Gonfiatelo fino a fargli raggiungere la grandezza desiderata.
  3. Mettete il cioccolato fuso in una terrina abbastanza grande.
  4. Immergetevi il palloncino e rigiratelo per formare uno strato doppio e uniforme. Lasciate libera la parte in cui avete fatto il nodo.
  5. Nel frattempo, versate un cucchiaio di cioccolata fusa su un foglio di carta forno e fatelo indurire in frigorifero. Sarà la vostra base.
  6. Conservate tutto in frigorifero
  7. Quando il cioccolato si sarà rappreso, con delle forbicine fate un piccolo foro dove c’è il nodo: il palloncino, lentamente, si sgonfierà, staccandosi delicatamente da solo dalle pareti di cioccolato. Non deve scoppiare
  8. Estraete il palloncino, mettete all’interno la sorpresa e, aiutandovi con il cioccolato fuso, sistematelo sulla base di cioccolato che avete creato prima.

L’uovo di cioccolato fatto in casa è pronto.

Articoli correlati