Croccantissimi e profumati, i grissini al sesamo sono un grande classico che si trova al panificio.

Perfetti per l’aperitivo, magari accompagnati dai salumi, o anche come piccolo snack da sgranocchiare, si possono fare in casa con facilità. La ricetta è molto semplice e non richiede grande manualità. Naturalmente, dovrete attendere che lievitino ma, per il resto, non vi servirà troppo tempo. Vediamo come procedere.

Ricetta dei grissini fatti in casa

Ingredienti

  • 500 g di farina 00
  • 50 g di olio extravergine d’oliva
  • 10 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di sale
  • 250 g di acqua
  • 20 g di zucchero
  • semi di sesamo

Procedimento

  1. Sciogliete il lievito nell’acqua tiepida.
  2. Adagiate tutta la farina a fontana, formate un buco al centro e aggiungete tutti gli ingredienti. Il sale va aggiunto per ultimo.
  3. Impastate fino ad ottenere un composto liscio ed elastico.
  4. Mettete la pasta in una ciotola oleata, coprite e fate lievitare per due ore nel forno, con la luce accesa e un pentolino di acqua bollente nella parte bassa.
  5. Trascorso questo tempo, mettete la pasta in un piano da lavoro cosparso di farina.
  6. Create un rettangolo con le mani, poi stendete con l’aiuto di un matterello, con uno spessore di mezzo centimetro.
  7. Preparate una terrina con acqua e una con il sesamo, entrambe abbastanza grandi da contenere un grissino.
  8. Tagliate delle striscioline di pasta e passate ognuna prima nella terrina con acqua, poi in quella con i semi.
  9. Adagiate in una teglia rivestita da carta forno.
  10. Cuocete nel forno preriscaldato a 200°C per 15-20 minuti.

Buon appetito!

Foto Flickr

Articoli correlati