Dior ha scelto Taormina per presentare Dior Print, la più grande collezione di alta gioielleria di Victoire de Castellane fino a oggi. Un debutto in grande stile, nelle meravigliosa località conosciuta anche come la “Saint Tropez della Sicilia”.

L’evento Dior a Taormina

Da poco più di una settimana la celebre maison ha aperto una boutique in Corso Umberto I, vero e proprio “salotto” di Taormina e cuore dello shopping di lusso. Entro la prossima estate, inoltre, l’intenzione è di aprirne una seconda: «Taormina è un posto incredibile e magico, è pazzesca», ha detto a Vogue Pietro Beccari, presidente e amministratore delegato di Dior.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dior Official (@dior)

L’evento da favola firmato Dior ha attratto numerosi “VIC”, cioè “Very Important Clients”, provenienti da Stati Uniti, Taiwan e Australia. Sono stati ospiti del San Domenico Palace che, per l’occasione ha accolto una vetrina di gioielli per Dior Print nel chiostro, preziose creazioni in esposizione, decorazioni per gentile concessione di Dior Maison e un’etichetta “Christian Dior” sul fondo della piscina.

La Sicilia, dunque, compete per prestigio con le grandi mete internazionali. L’evento Dior a Taormina, infatti, è stato il secondo di una serie di grandi appuntamenti, dopo quello di Los Angeles. Sarà poi la volta di Siviglia, in Spagna e, il 4 luglio, di Parigi.

La collezione Dior Print include 137 pezzi. Per l’occasione, inoltre, sono stati disegnati dal direttore creativo delle collezioni donna Dior 40 pezzi couture, dedicati proprio all’evento di Taormina. La Perla dello Ionio conferma di essere una delle mete più in voga.

«Si trattava di promuovere un dialogo», ha spiegato Victoire de Castellane. «Mostrare gioielli sulle passerelle couture di Parigi è semplicemente irrealizzabile: le modelle camminano troppo in fretta; non puoi dare un’occhiata più da vicino. Si tratta di un formato completamente diverso, che combina gioielli e opere di alta moda».

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati