Un ragazzo di 18 anni è morto a Palermo: è rimasto coinvolto in un grave incidente stradale avvenuto in via Pietro Bonanno, a Monte Pellegrino.

Giulio Franco, questo il nome della vittima, viaggiava a bordo di una moto insieme a un giovane di 19 anni, quando ha perso il controllo del mezzo ed è finito contro un guard rail. Rimangono ancora da accertare le cause della tragedia, avvenuta nella zona tra il Belvedere e il Santuario di Santa Rosalia.

Sul posto sono intervenuti gli uomini del 118, che hanno fatto il possibile per cercare di strappare Giulio Franco alla morte. Purtroppo, per lui non c’è stato nulla da fare. C.S., l’altro 19enne che si trovava a bordo della moto, è stato soccorso e si trova ora ricoverato in gravi condizioni all’ospedale palermitano di Villa Sofia. Sul posto è anche giunta la polizia municipale, per effettuare i rilievi e le indagini del caso, cercando di fare luce sull’ennesima tragedia della strada.

Come si legge su BlogSicilia.it, di fronte ai soccorritori si è presentata una scena straziante, anche perché i parenti si sono precipitati sul luogo dell’incidente. Non si arresta, dunque, la scia di sangue sulle strade siciliane. Soltanto nella scorsa settimana, sono state nove le vittime. Un dato che deve fare riflettere, come evidenziato da Pietro Crisafulli, responsabile della sede di Catania dell’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada.

“È davvero straziante – ha detto – assistere impotenti a quanto sta accadendo sulle strade siciliane. A Catania ed in tutte le province della nostra regione, si registrano sempre più casi che coinvolgono i giovani”.