L’Etna dà spettacolo con un’attività eruttiva ben visibile l’8 dicembre, da tre dei quattro crateri sommitali (Bocca Nuova a sinistra, Cratere di Nord-Est al centro – dietro il “cono della sella” del Nuovo Cratere di Sud-Est – e dal cosiddetto “puttusiddu” del Nuovo Cratere di Sud-Est).

Le immagini delle telecamere di videosorveglianza dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno documentato l’attività del Cratere di Nord-Est, che è stata vista anche da altre direzioni.

Come ha spiegato il vulcanologo Boris Behncke, in realtà sia Bocca Nuova che Cratere di Nord-Est sono già in attività più o meno continua dal mese di luglio del 2018.

Spettacolo dell’Etna, il VIDEO

Foto e video Boris Behncke