Uscirà nel 2023 la nuova serie Amazon “Everybody Loves Diamond”, liberamente ispirata a una delle rapine più spettacolari degli ultimi anni: il “Colpo di Anversa“. Un’impresa leggendaria, che si lega al nome del palermitano Leonardo Notarbartolo.

Everybody Loves Diamond, la serie

Rapine e colpi rocamboleschi: secondi alcuni “Everybody Loves Diamonds” potrà essere avvincente al pari de “La Casa di Carta”. Il furto cui si ispira è avvenuto realmente nella città olandese di Anversa nel 2013: è noto come il più grande furto di diamanti al mondo.

La serie originale targata Amazon avrà per protagonista un gruppo di ladri capeggiati da Leonardo Notarbartolo. Grazie a un piano geniale, riusciranno ad aggirare il sistema di sicurezza all’avanguardia dell’Antwerp Diamond Centre, rubando pietre preziose per milioni di dollari.

A prestare il volto a Notarbartolo c’è Kim Rossi Stuart. Le riprese sono già partite, con set in tante location, tra Italia e Anversa. Nato a Palermo nel 1952 e trapiantato a Torino, Notarbartolo è noto alle cronache di uno dei furti più arditi degli ultimi decenni.

Il Colpo di Anversa

Quel furto, da cui trae spunto la serie Amazon, avvenne al World Diamond Center di Anversa: bottino stimato in oltre 100 milioni di euro, mai ritrovati. La sceneggiatura di Everybody Loves Diamonds è firmata da Stefano Bises (Gomorra, ZeroZeroZero, Il Miracolo), Michele Astori (La mafia uccide solo d’estate), Giulio Carrieri e Bernardo Pellegrini. Alla regia Gianluca Maria Tavarelli (Io Ti Cercherò).

«Everybody Loves Diamonds elettrizzerà e sorprenderà il pubblico di Prime Video con il racconto inedito e dai risvolti da commedia di quello che è stato un clamoroso colpo grosso. Siamo molto felici di lavorare con Wildside a questa nuova serie Amazon Original italiana, fresca e brillante» ha detto Nicole Morganti, a capo delle serie originali di Amazon Italia.

Secondo Mario Gianani e Lorenzo Gangarossa di Wildside, quella di Everybody Loves Diamonds è «Una storia che si basa su un’incredibile rapina realizzata 17 anni fa, da persone normali con vite normali. Persone che potrebbero essere i nostri vicini di casa».

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati