Si chiama Fabiano Caruana, ha 26 anni, è nativo di Miami ma suo padre è emigrato da ragazzo in America partendo dalla Sicilia. Da Raffadali, per essere preciso. Questo giovane, che ha sangue siciliano nelle vene, sarà impegnato fino al 28 novembre nella finale del Mondiale di Scacchi.

La famiglia Caruana è originaria dell’Agrigentino, mentre la mamma di Fabiano, che si chiama Santina, è nata a Francavilla sul Sinni, in provincia di Potenza. Fino al 2015 ha gareggiato con i colori italiani. Nell’ambito degli scacchi si può giocare anche con diverse nazionali, perché dipende dalla federazione cui ci si iscrive.

Il giovane ha già vinto, nello scorso mese di marzo, le qualificazioni a Berlino. Caruana è stato il più giovane Grande Maestro Italiano, a soli 15 anni. Nella sua carriera vanta un oro e un bronzo alle Olimpiadi degli scacchi.