Importante riconoscimento per Nicola Fiasconaro, Maestro pasticcere che ha portato la bontà dei prodotti siciliani in tutto il mondo. Qualche settimana fa ha ricevuto la prestigiosa campanella d’oro del Senato, da parte del presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Fiasconaro ha raccontato alla seconda carica dello Stato la storia dell’azienda che guida insieme ai fratelli a Castelbuono, nel cuore del Parco delle Madonie (a pochi chilometri da Palermo).

Alla fine dell’incontro il presidente del Senato, che ha ascoltato con grande attenzione il racconto di come nascono le creazioni Fiasconaro, ha omaggiato il Maestro pasticcere con un riconoscimento di alto valore simbolico. Si tratta della campanella, che è simbolo del Senato della Repubblica.

Un attestato di stima davanti al quale Fiasconaro non ha nascosto la sua emozione: “Nel corso del 2018 abbiamo ricevuto molti riconoscimenti e numerose attestazioni di stima sia in Italia sia all’estero. Ma questa piccola campanella che il Presidente Alberti Castellati ci ha consegnato oggi non ha davvero uguali. Ci lusinga e ci riempie d’orgoglio: è un onore riceverla dalle mani di una delle massime Autorità dello Stato”.