Lo chef della tv Simone Rugiati ha fatto tappa a Palermo, alla ricerca della migliore arancina della città. Con il suo programma Food Advisor, gira l’Italia per scovare le migliori prelibatezze, i classici declinati secondo le mille versioni del gusto.

Per riuscire nel suo intento, visita 4 locali, sulla base dei consigli di 4 “advisor”, clienti abituali che lo accompagnano alla scoperta della propria specialità preferita.

Nella puntata palermitana, Simone si è dedicato alla regina dello street food: l’arancina. A Palermo è femmina e le versioni più classiche sono quelle al burro e alla carne.

Non mancano, naturalmente, infinite declinazioni, fatte di carne, pesce e anche di dolci. Così, Rugiati ha assaggiato quattro ricette diverse: al Bar Vabres ha provato l’arancina alla carne, da Gigi Mangia un’arancina di mare, al New Paradise un’arancina dolce al pistacchio e da Sfrigola una classica arancina al burro.

La scelta non è stata facile e, fino all’ultimo, sembrava proprio che la vittoria fosse dell’arancina di mare. Sfrigola, però, ha sfilato il primato a Gigi Mangia, portando a casa la vittoria. Secondo Simone Rugiati, l’arancina al burro di Sfrigola è buona ed economica, con un cuore filante di mozzarella. Punto di forza, inoltre, è la preparazione “a vista”, proprio davanti i clienti.

Ad accompagnare Rugiati alla scoperta di Sfrigola è stata la bella e simpatica Stefania, cicerone del gusto, che ha vinto il premio messo il palio dalla trasmissione.

Articoli correlati