Le frittelle di fiori di zucca sono un buonissimo antipasto siciliano. Realizzarle è davvero facile. Gli ingredienti sono semplici, ma il gusto è assicurato. La cucina siciliana ha una eccellente tradizione in fatto di antipasti e fritture e queste frittelle ne sono l’ennesima conferma. Il tempo di preparazione è di 20 minuti, quello di cottura di 20 minuti.

Vediamo insieme come preparare queste frittelle siciliane a cominciare, naturalmente, dagli ingredienti per 4 persone.

  • 16 fiori di zucca
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di pecorino grattugiato
  • farina
  • 1 bicchiere d’olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Ed ecco il procedimento, passo dopo passo, per cucinare le frittelle di fiori di zucca.

  1. Mondate i fiori di zucca, eliminando il gambo.
  2. Lavateli con molta cura e tritateli grossolanamente, dopo averli asciugati con carta da cucina.
  3. Sgusciate le uova e sbattetele in una terrina, insieme al pecorino, una presa di sale, una spolverata di pepe e 2 cucchiai di farina.
  4. Aggiungete il trito che avete già preparato e amalgamate bene.
  5. Se il composto dovesse risultare liquido, incorporate un alto cucchiaio di farina.
  6. Lasciate riposare tutto per una decina di minuti.
  7. Scaldate l’olio in una padella e friggete il preparato a cucchiaiate, formando delle frittelle.
  8. Lasciate dorare da una parte, poi giratele e portate a termine la cottura.
  9. Sgocciolate e ponete le frittelle su carta assorbente, per perdere l’unto in eccesso.
  10. Servite le frittelle ben calde.

Buon appetito!