Come fare i funghi ripieni alla Siciliana.

  • Un antipasto, ma anche un delizioso contorno: ecco una ricetta che esalta i sapori siciliani.
  • Preparare questi funghi è davvero semplice.
  • I funghi ripieni sono una ricetta molto classica ma, nella versione siciliana, diventano speciali.

I funghi sono molto versatili in cucina ma, spesso, non sappiamo come cucinarli. Magari ci limitiamo alle farli nei modi più semplici, senza riuscire a esaltarne il gusto. I modi per renderli sfiziosi di certo non mancano e, in tal senso, la cucina siciliana sa venirci in aiuto. I funghi ripieni alla siciliana sono un buonissimo contorno, perfetto anche come antipasto. Sono facili da fare, quindi adatti anche a coloro che non sono molto abili ai fornelli: leggendo gli ingredienti e il procedimento, ve ne renderete conto.  A dare uno sprint in più alla classica ricetta dei funghi ripieni, è la scelta del formaggio: si usa, infatti, il caciocavallo stagionato, un sapore siciliano inconfondibile. Non indugiamo oltre con le introduzioni, ma passiamo subito alla ricetta.

Ricetta funghi ripieni alla siciliana

Ingredienti per 4 persone

  • 1\2 kg di funghi prataioli di medie dimensioni
  • 1 mazzo di prezzemolo fresco
  • 100 g  caciocavallo stagionato grattugiato
  • 30 g di pangrattato
  • 50 g olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale

Procedimento

  1. Per prima cosa, dovete mondare i funghi, togliendo la base terrosa. Assicurateli di pulirli bene.
  2. Separate i gambi dai cappelli, avendo cura di non rompere i cappelli.
  3. Tritate i gambi con il coltello.
  4. Mescolate i gambi tritati con il pangrattato, il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato, mezzo cucchiaino di sale e l’olio d’oliva.
  5. Mescolate bene.
  6. Riempite i cappelli dei funghi con il composto e disponeteli in una pirofila.
  7. Quando saranno tutti farciti, aggiungete un giro d’olio e 4 cucchiai d’acqua, in cui avrete sciolto 1\2 cucchiaino di sale.
  8. Infornate a 200° per 20 minuti.
  9. Servite i funghi ripieni alla siciliana ben caldi.

Buon appetito!

Foto e ricetta di Mimma Morana

Articoli correlati