Una variante autunnale della Caponata Siciliana

  • Caponata di zucca, colori e sapori di Sicilia.
  • Si tratta di un piatto davvero facile da realizzare, perfetto per gli amanti dell’agrodolce.
  • Vediamo subito come fare, con ingredienti e procedimento.

La caponata è uno dei piatti più famosi della cucina siciliana. A renderla speciale è, anzitutto, la sua bontà. In secondo luogo, anche la versatilità gioca a suo favore: seguendo un procedimento sempre molto simile, infatti, si può dare vita a tantissime varianti, tutte ottime.

La caponata di zucca è una di queste. Si tratta di una ricetta autunnale, tipica del periodo in cui si trovano bellissime zucche rosse dal fruttivendolo o sui bachi dell’ortofrutta. Va benissimo come contorno, ma anche come antipasto, ed è ricca di gusto. Quando la preparerete, la cucina sarà avvolta dall’inconfondibile profumo dell’agrodolce. Si accompagna molto bene a crostoni di buon pane siciliano e la si può preparare con anticipo, quindi è anche pratica.

Ricetta Caponata di Zucca Rossa

Ingredienti per 6 persone

  • 700 g di zucca rossa mondata e tagliata a cubetti;
  • 2 cipolle;
  • 2 coste di sedano;
  • 3 cucchiai di capperi salati;
  • 200 g di olive  verdi denocciolate;
  • 1\2 bicchiere di aceto balsamico;
  • 1 cucchiaio di zucchero;
  • 250 g di olio d’oliva;
  • 4 cucchiai di salsa pronta.

Procedimento

  1. Per fare la caponata di zucca rossa, dovete anzitutto mondare e tagliare a tocchetti la zucca.
  2. Friggetela in abbondante olio d’oliva.
  3. Lavate le coste del sedano e tagliatele a pezzetti.
  4. Lessatele in acqua salata per 5 minuti.
  5. Dissalate i capperi in acqua calda.
  6. Pelate le cipolle e tagliarle a fettine.
  7. Rosolatele in olio d’oliva sino farle diventare morbide.
  8. Aggiungete alle cipolle le olive, i capperi, il sedano cotto, la salsa pronta, l’aceto balsamico e lo zucchero.
  9. Aggiustate di sale e lasciate cuocere a fuoco basso per 5 minuti.
  10. Aggiungete la zucca fritta.
  11. Togliete dal fuoco e mescolate delicatamente.
  12. Lasciate riposare almeno mezza giornata.

Buon appetito! – Ricetta di Mimma Morana – Foto: Dylan FoleyLicenza.

Articoli correlati