Gabriella Alfieri, professoressa di Storia della Lingua italiana nel dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania, è stata nominata nuova accademica ordinaria della Crusca. La docente siciliana ha realizzato importanti studi sull’italiano dell’Ottocento, dalla scrittura letteraria al dibattito intorno alla lingua, alla politica linguistica.

Nel 2011 è stata nominata presidente del Consiglio Scientifico della Fondazione Verga e del Comitato per l’Edizione nazionale delle Opere dello Scrittore. Dallo stesso anno ha siglato un accordo di collaborazione con la prestigiosa Accademia della Crusca per la digitalizzazione di testi del Verismo.

I testi sono stati messi, in seguito, a disposizione dell’Accademia per la redazione del vocabolario dinamico dell’italiano moderno. Nei suoi lavori ha anche approfondito il romanzo barocco, l’italiano dei media e la didattica dell’italiano.

La professoressa Gabriella Alfieri ha anche fatto parte del Direttivo della Società internazionale di Filologia e Linguistica Italiana e del Direttivo dell’Associazione per la Storia della Lingua Italiana. Ha anche ricoperto numerosi incarichi istituzionali: è stata presidente del corso di laurea in Scienze della Comunicazione di Catania ed è attualmente presidente del Centro linguistico multimediale d’Ateneo.