Gli involtini di pesce spada al forno sono un secondo piatto di pesce molto buono e facile da preparare. Il ripieno è a base di pangrattato, pinoli, uvetta, pecorino e acciughe e vengono irrorati con  un’emulsione di olio e succo di limone.

Sono perfetti anche per essere serviti come antipasto, in versione finger food. Negli spiedi potete anche mettere tra un involtino e l’altro delle olive o della cipolla, così come vedete nella foto. Vediamo come si cucinano.

Ingredienti per 4 persone

  • 12 fettine sottili di pesce spada
  • 150 g di pangrattato
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 2 cucchiai di uvetta
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 2 acciughe sotto sale
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato
  • 2 limoni
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe
  • cipolla rossa
  • olive nere

Procedimento

  1. Tostate leggermente 100 g di pangrattato in padella, con due cucchiai di olio, e amalgamatelo con il pecorino, il prezzemolo tritato, i pinoli, l’uvetta e le acciughe (dissalate, diliscate e sciolte in poco olio), qualche cucchiaio di succo di limone, una presa di sale e un pizzico di pepe.
  2. Distribuite il composto sulle fette di pesce spada, cosparse di sale, e arrotolatele.
  3. Ungete gli involtini di olio e passateli nel pagrattato.
  4. Infilzateli negli spiedi di legno, alternandoli con foglie di alloro o, in alternativa, con olive e cipolla rossa.
  5. Disponete gli involtini in una teglia unta.
  6. Irrorateli con un’emulsione di olio e succo di limone e infornate a 200° per 20 minuti.
  7. Servite.

Buon appetito!