È partito ieri con un importante annuncio “IPO Forum – Una grande opportunità per le aziende siciliane“. Sono infatti 50 le aziende della nostra Isola selezionate per avviare il loro processo di quotazione in Borsa.

Aziende siciliane pronte a sbarcare in Borsa

Nella cornice di Palazzo Branciforti, a Palermo, ha avuto inizio il focus di approfondimento sulle realtà del territorio che hanno mostrato maggiore interesse e una propensione di indirizzo verso questo tipo di scelta.

Sono complessivamente 50 le aziende siciliane selezionate a partecipare, attraverso un’azione di pre scouting, che ne ha certificato solidità, maturità e requisiti per una eventuale quotazione in Borsa. Spaziano dal settore dell’agroalimentare, vitivinicolo, oleario, turistico-alberghiero, a quello informatico, delle nautica e ospedaliero.

“Straordinaria opportunità per gli imprenditori”

Il vicepresidente della Regione Gaetano Armao, impegnato a Roma, è intervenuto in video collegamento: «La quotazione anche per le aziende di medie dimensioni è una straordinaria opportunità che evita di passare dal credito bancario, oltre a coinvolgere il risparmiatore nell’avventura dell’imprenditore».

«Abbiamo sostenuto le imprese in questi anni attraverso misure di accompagnamento alla crisi, ma è venuto il momento per le aziende di cambiare passo. Né – ha aggiunto – va dimenticato la parte degli incentivi per chi scommette su questo tipo di soluzioni», aggiunge Armao.

Tra i presenti ieri anche il presidente di Confindustria Sicilia, Alessandro Albanese e quello di Sicindustria, Giuseppe Russello, nel duplice ruolo di presidente della Omer.

Giglio, Mvp e Omer, le tre aziende dell’Isola che hanno già sviluppato negli ultimi anni l’esperienza della quotazione a Piazza Affari, sono stati i casi di studio. Partendo proprio dalle loro esperienze, nel corso del forum, si sono approfondite le azioni da intraprendere per centrare l’obiettivo.

Il 2021 è stato un anno da record sul Mercato Italiano dedicato alle PMI con alto potenziale di crescita. Al 31 dicembre 2021 Euronext Growth Milan registra una straordinaria performance del + 96,8%, passando da una capitalizzazione pari da Euro 5, 854 miliardi ad Euro 11,519 miliardi, di cui il 40,9% in Lombardia, a seguire Lazio e Piemonte con il 11,4% e solo il 2,3% in Sicilia.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati