Tante volte, in cucina, non si sperimenta per paura della difficoltà: magari si pensa che una ricetta sia complicata, porti via troppo tempo o richieda attrezzi specifici. In realtà, non è sempre così, perché ci sono tantissime preparazioni semplici, veloci e dal risultato più che eccellente.

Tra queste rientra di sicuro una delle ultime proposte della food blogger Chiara Maci, compagna dello chef palermitano Filippo La Mantia, che ha pubblicato la ricetta della focaccia ripiena in padella. Ebbene sì: non serve necessariamente il forno per fare una focaccia, perché basta una padella antiaderente. E non ci vuole neanche troppo tempo per la lievitazione. Per quanto riguarda gli ingredienti, potete sbizzarrirvi con ciò che più vi piace.

Ecco come prepararla.

Ingredienti:

250 g di farina

1/2 bustina di lievito istantaneo

1/2 cucchiaino di zucchero

100 ml di acqua

50 ml di latte

1 cucchiaio di olio di oliva

1 cucchiaino di sale

1 barattolo di pelati

120g di mozzarella vaccina

 

– Prendete una ciotola e mescolatevi gli ingredienti secchi: farina, lievito, zucchero e sale.

– Aggiungete l’acqua a temperatura ambiente insieme al latte e all’olio ed impastate bene con le mani.

– Dividete ora l’impasto in due parti, una leggermente più grande dell’altra.

– Prendete il mattarello, stendetele dando una forma rotonda della grandezza della padella che userete (la mia era una da 26cm). Fine o meno dipende anche dal vostro gusto.

– Ungete quindi la padella con un filo d’olio e mettete la parte più grandina.

– Ricoprite con i pelati ridotti a pezzetti, la mozzarella tagliata a dadini ed un pizzico di sale. Ricoprite con l’altro strato sigillando i bordi ed eliminando l’eccesso. Sforacchiate la superficie con una forchetta.

– Coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco medio per 5 minuti più o meno.

– Giratela a mo’ di frittata, facendo attenzione a non romperla, e lasciantela cuocere ancora altri 5 minuti.

FOTO DI REPERTORIO