L’arancia rossa siciliana non conoscono crisi. Lo fa sapere l’azienda siciliana Oranfizer che ha appena archiviato un’annata da record per le sue arance rosse con un incremento delle vendite del 40%. Adesso, inoltre, è anche arrivata la stagione dei frutti estivi in Sicilia, dai limoni alle pesche piatte e albicocche, dalle mini angurie e meloni retati.

«Il recente incremento di attenzione verso la salubrità degli alimenti freschi di origine italiana promette bene», ha spiegato l’amministratore unico di Oranfrizer, Nello Alba. Per quanto riguarda le arance rosse «abbiamo dato priorità al mercato nazionale e garantito le consegne nei paesi del Nord Europa».

Il principale protagonista di questa estate sarà Sicilì, il limone che matura nelle pianure sovrastate dall’Etna, che debutterà sui mercati nelle prossime settimane con una confezione creata per rendere più riconoscibile origine, stagionalità e caratteristiche.

A breve saranno disponibili anche l’uva di Mazzarrone, il melone Cantalupo e le pere Coscia dell’Etna e poi ancora le pesche di Leonforte Igp, le nettarine, i Fichi d’India e anche il mango. L’offerta di pomodorini di Sicilia rimane in costante distribuzione dove tra le più ricercate sono le varietà Ciliegino, Datterino e Piccadilly.

Articoli correlati