Dove si trova la casa di Saverio Lamanna? Tra i luoghi della fiction Màkari più ricercati c’è anche la casetta in cui il nostro protagonista si ritrova al suo ritorno in Sicilia. Una costruzione con una vista panoramica su uno dei golfi più belli della nostra Isola. Scopriamo tutte le curiosità.

Casa di Saverio Lamanna, luogo cult di Màkari

Quando Saverio Lamanna stravolge la sua esistenza e fa ritorno in Sicilia, c’è un solo luogo in cui può andare: Màkari. È nella frazione a due passi da San Vito Lo Capo e Castellammare del Golfo, infatti, che si trova la villetta di famiglia, una vecchia casa di vacanza, ormai disabitata da anni.

Armatosi di buona volontà e con l’aiuto del fidato amico Peppe Piccionello, rimette subito in sesto l’abitazione. Il pubblico televisivo si è subito innamorato della vista dalla terrazza. Al di là dell’ambientazione televisiva, quella casa esiste nella realtà. Ecco dove si trova la casa di Saverio Lamanna a Màkari.

Il nome “vero” della villa è Villa Anna Silvia, ribattezzata “Casa Saverio“. Si tratta di una struttura utilizzata come casa-vacanza. La popolarità della villetta ha subito ricordato quella della mitica casa di Marinella del Commissario Montalbano.

A differenza del Commissario Salvo, però, Lamanna non va a nuotare di buon mattino e, rispetto al personaggio inventato da Andrea Camilleri, deve camminare un po’ di più per raggiungere la spiaggia. La struttura, infatti, dista circa 10 minuti a piedi dal mare.

Intorno c’è un piccolo giardino, che abbiamo visto in tante riprese della fiction Màkari, su Rai1. Il punto più spettacolare è sicuramente la terrazza, in cu spesso Saverio si mette a riflettere, soprattutto quando c’è un caso da risolvere.

Nelle puntate trasmesse in tv, si vedono i tipici interni delle architetture siciliane delle località di mare. Nella zona del Trapanese, e di Macari in particolare, ci si imbatte in tante costruzioni come questa. Oltre a quest’area della Sicilia, nella nuova stagione abbiamo visto altri meravigliosi angoli di Sicilia, come la Valle dei Templi di Agrigento e Palermo.

 

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati