È di nuovo in servizio il trenino turistico di Baia Santa Margherita. Fino al 30 settembre assicurerà il collegamento gratuito con la splendida spiaggia tra Macari e Castelluzzo, a due passi da San Vito Lo Capo, e le sue bellissime calette.

Il trenino gratuito di Baia Santa Margherita

A partire dal primo giugno è tornato operativo il trenino turistico che fa la spola tra i due ingressi-capolinea, effettuando complessivamente cinque fermate. Il mezzo gommato accoglie e trasporta gratuitamente chiunque voglia raggiungere la Baia Santa Margherita di Castelluzzo, uno dei gioiellini della costa Trapanese.

Come ogni estate, infatti, la baia è interdetta alla circolazione, al fine di prevenire i potenziali danni provocati dall’accesso indiscriminato dei veicoli. A presidiare i due varchi di ingresso ci saranno i volontari dell’associazione “Pubblica Assistenza S.O.S. Valderice”.

«Anche quest’anno – commenta il sindaco di San Vito Lo Capo, Giuseppe Peraino – abbiamo stanziato in bilancio i fondi per far fruire gratuitamente di questo servizio a turisti e residenti. Il trenino, oltre ad essere un mezzo di trasporto comodo, incarna l’esperienza ed il divertimento della vacanza permettendo ai “viaggiatori” di apprezzare il meraviglioso paesaggio costiero circostante».

La spiaggia a due passi da San Vito Lo Capo

Superata la frazione di Castelluzzo e prima di arrivare a San Vito, si ammira uno spettacolare panorama: quello del golfo che da Monte Cofano raggiunge le falesie di Cala Mancina. La Baia Santa Margherita è incastonata in questo meraviglioso paesaggio, con un mare incontaminato.

Qui si possono trascorrere momenti di relax. Tra un tuffo nelle acque cristalline e uno sguardo al panorama circostante, si scopre un territorio meraviglioso. Qui ci sono alcuni dei luoghi più celebri della Sicilia occidentale. Proprio questi scorci sono diventati celebri grazie alla fiction “Makari” di Rai1, ispirata ai romanzi dello scrittore siciliano Gaetano Savatteri.

Foto: Comune di San Vito Lo Capo.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati