Gli esperti lo avevano preannunciato, adesso è confermato. Il meteo di Natale sarà all’insegna del maltempo, ma non per tutti. Le perturbazioni provenienti dall’oceano Atlantico arriveranno in Italia già dalla Vigilia, portando piogge e temporali, ma non per tutti.

Meteo di Natale: previsioni per 24, 25 e 26 dicembre

Ebbene sì. In alcune parti del nostra Paese ci sarà spazio per il sole. Già dal giorno della Vigilia di Natale, cioè  venerdì 24 dicembre, un primo impulso instabile raggiungerà l’Italia. La colpa è di una vasta area depressionaria, che si trova tra le Isole Britanniche e l’Islanda. Quali saranno le conseguenze?

Aumenteranno le nubi su gran parte del Nord e su alcuni settori del centro. Attese piogge in Liguria, Toscana, Lazio e Campania. Le precipitazioni potrebbero estendersi anche al basso Piemonte, alla Lombardia, all’Emilia Romagna e al Veneto.

Il maltempo risparmia la Sicilia

La stessa perturbazione è intenzionata a fermarsi anche nel giorno di Natale, sabato 25 dicembre, su buona parte del Centro-Nord. Si vedranno maggiori spazi soleggiati, invece, al Nordovest e all’estremo Sud e sulle Isole Maggiori. Qui le temperature, grazie all’azione di venti miti dai quadranti meridionali, saliranno anche intorno ai 18 gradi, soprattutto su Sicilia, Sardegna e Calabria.

Il meteo di Natale, dunque, risparmia la Sicilia, regalandoci una giornata tutto sommato stabile. Domenica 26 dicembre, nel giorno di Santo Stefano, si attende l’arrivo di una seconda perturbazione sul Nordest, in Lombardia e al Centro. Il maltempo raggiungerà parte del Sud, cioè la Campania e, in misura minore, Basilicata e Puglia.

Scendendo ancora di più in dettaglio, domenica 26 ci sarà una nuvolosità variabile, con prevalenza di sole al Sud e sulla Sicilia. Le temperature minime aumenteranno al Sud e in Sicilia. Il clima sarà mite, rispetto alla media del periodo, per l’azione dei venti meridionali, in prevalenza di Libeccio. Soffieranno soprattutto su basso Ligure, Sardegna, Tirreno, Sud e Sicilia.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati