Quali sono i migliori panifici della Sicilia? La risposta arriva dagli esperti del Gambero Rosso, che anche quest’anno hanno girato tutto il Paese alla ricerca delle eccellenze. Il risultato è la guida Pane e Panettieri d’Italia 2019, che celebra i migliori panificatori italiani.

La Sicilia ha una straordinaria tradizione, quando si parla di pane. I panifici della nostra isola sono veri e propri “templi” del buon cibo: un luogo in cui trovare la tradizione, ma anche alcune ricette più innovative. Secondo il Gambero Rosso, i migliori panifici siciliani sono due: non ce ne vogliano gli esperti, ma per noi il pane siciliano è imbattibile e sono più di due i panifici straordinari!

A conquistare i Tre Pani nella celebre guida, un’attività che si trova a Palermo e una che si trova a Ragusa. Vediamo insieme in dettaglio quali sono.

Migliori panifici della Sicilia: le scelte Gambero Rosso

Panificio Guccione: si trova a Palermo, in via G. Pipitone Federico, e tra le sue specialità ci sono il Pane Nero di Castelvetrano e la pizza in pala Tabisca. Produce solo pane di grano duro, a lievitazione naturale. Molto richiesti sono il pane di Perciasacchi o Russello al 100% e quello di carruba. Non mancano grissini, sfincioni, pizze rustiche, brioche, biscotti secchi e pasta fresca.

I Banchi: si trova a Ragusa, in via Orfanotrofio, ed è stato creato da Ciccio Sultano, insieme a Peppe Cannistrà. Prima di tutto è un panificio e un forno da pizza, ma è anche salumeria, bottega gastronomica, libreria, sala da tè, ristorante-bistrot, cocktail bar e caffetteria. Qui si trova, naturalmente, il tipico pane ragusano, pesante e compatto. C’è spazio anche per le brioche, i dolci e i biscotti.

Foto: Panificio Guccione

Articoli correlati