È morto Gianmaria Testa. Il cantautore piemontese aveva 57 anni. L'annuncio è arrivato sulla sua pagina Facebook con un breve post: "Gianmaria se n'è andato senza fare rumore. Restano le sue canzoni, le sue parole. Resta il suo essere stato uomo dritto, padre, figlio, marito, fratello, amico".

Con uno splendido coccodrillo, "Repubblica" oggi rivive parte della sua storia. Sul quotidiano si legge:

Aveva lasciato un impiego sicuro nelle ferrovie, era capostazione, per la musica, ma a quel mondo delle sue origini, quella delle campagne del cuneese dove era nato in una famiglia di agricoltori, aveva continuato negli anni a dedicare canzoni, molte anche in dialetto. Amato molto in Francia si è esibito varie volte all'Olympia di Parigi, vero tempio della canzone. Da sempre impegnato nel sociale, nel 2006 Testa aveva dedicato un intero album, Da questa parte del mare, ai migranti di ieri e di oggi. Tra questi la ballata Al mercato di Porta Palazzo.