All'età di 74 anni è morto l'attore Ronald Lee Ermey. È noto al grande pubblico per il sergente maggiore Hartman in Full Metal Jacket. A dare il triste annuncio della scomparsa è stato il suo manager di lunga data, Bill Rogin: "È con enorme dispiacere che mi duole informarvi che R. Lee Ermey ('The Gunny') è morto questa mattina a causa di alcune complicazioni dovute a una polmonite. Mancherà moltissimo a tutti noi".

Oltre che per il suo ruolo più famoso nel capolavoro di Stanley Kubrick del 1987, che gli è valso una nomination al Golden Globe come Miglior attore non protagonista, Ermey era conosciuto per aver vestito i panni anche di altre figure autoritarie.

Ermey è stato il sindaco Tilman nel film "Mississippi Burning – Le Radici dell'Odio" del 1988, il capitano di polizia in "Seven" del 1995, il capo ufficio Frank Martin in "Willard il paranoico" del 2003 e il sadico sceriffo Hoyt nel remake di "Non aprite quella porta" diretto da Marcus Nispel.