Il primo presentatore del Festival di Sanremo fu siciliano. Era Nunzio Filogamo. Nato a Palermo nel 1902 e morto a quasi 100 anni, si trasferì a Torino con la famiglia e, nella sua carriera, ha scritto importanti pagine della storia dell’intrattenimento.

Nunzio Filogamo, il primo presentatore del Festival

Quando si parla del Festival della Canzone Italiana, sono davvero tanti i nomi prestigiosi che vengono in mente. Primi fra tutti, quelli dei cantanti che si sono esibiti sul palco del Teatro Ariston di Sanremo, seguiti da quelli di presentatori e addetti ai lavori.

Così, andando a scavare negli archivi e nella storia della kermesse, si scopre che a condurre la prima edizione di Sanremo, nel 1951, è stato un siciliano. La manifestazione nacque grazie ad Angelo Nicola Amato, direttore artistico del Casinò di Sanremo, e al giornalista ed autore radiofonico Angelo Nizza.

Amato contattò le case discografiche milanesi, mentre Nizza si accordò con EIAR, cioè l’antenata della RAI, per la trasmissione alla radio. A presentare la prima edizione del Festival, dal Salone delle feste del Casinò di Sanremo, fu il mitico Nunzio Filogamo. Niente tv, ovviamente, ma solo radio. Vinse Nilla Pizzi con “Grazie dei fiori”. Gli interpreti erano solo 3.

“Miei cari amici vicini e lontani…”

Filogamo presentò i cantanti per le prime quattro edizioni. Fu proprio lui a inventare la frase cult “Miei cari amici vicini e lontani, buonasera ovunque voi siate!”. Quando Sanremo approdò alla televisione, il palermitano Filogamo non venne riconfermato, poiché ritenuto poco adatto al piccolo schermo.

Dal 1955 in poi, il Festival iniziò ad andare in onda in televisione. Dal 1958 approdò all’Eurovisione. Nelle prime edizioni di Sanremo, ogni interprete poteva essere in gara con diversi brani. Una regola che, oggi, suona davvero strana e che produsse risultati singolari.

Nella seconda edizione del Festival di Sanremo, nel 1952, infatti, Nilla Pizzi ottenne il primo, il secondo e anche il terzo posto con i brani “Vola colomba”, “Papaveri e papere” e “Una donna prega”. Claudio Villa e Domenico Modugno sono stati gli artisti più premiati nella storia del Festival, entrambi con 4 vittorie.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati