A Sanremo 2022 è Fiorello ad accendere i motori. É vero, il conduttore e direttore artistico è Amadeus, ma è lo showman siciliano a fare ufficialmente “ripartire” il Festival della Canzone Italiana, con una dirompente sicilianità. Una verve che solo lui riesce ad avere.

Sanremo 2022: Fiorello supershow

La prima serata del Festival di Sanremo era molto attesa. Martedì 1 febbraio riflettori puntati sul palco del Teatro Ariston e sui protagonisti della kermesse. Fiorello è arrivato dopo essere stato “introdotto” da una serie di indizi letti da Amadeus. Il siciliano era “armato” di termoscanner e indossava un giaccone di pelle nera, che ha lanciato verso il direttore di Rai1, Stefano Coletta. Quindi il saluto: «Buonanotte, me ne vado. Sono qui per la terza volta: sono la vostra terza dose, il booster dell’intrattenimento».

L’ironia di Fiorello è ritornata alla grande e non ha risparmiato nessuno. Lo showman ha parlato di argomenti attuali e del presidente del Consiglio, Mario Draghi. Poi la proposta per il prossimo direttore artistico: «Il generale Figliolo». Ha scherzato anche sull’elezione del Presidente della Repubblica Mattarella: «Io come Mattarella: non ci volevo venire! Lui voleva fare “The voice senior”», facendo partire un’ovazione per il presidente.

E non è certo finita qui. Con due mascherine con labbra rosse disegnate sopra, Fiorello ha costretto Amadeus a baciare per dieci secondi il direttore Coletta. Gli ha fatto ricreare la celebre posa della foto “Kiss in Time Square”, affermando: «Un gesto di pace per un ascolto potente. Il periodo è triste ma bisogna reagire così: è fondamentale il buonumore».

Gli Amarello, poi, si sono lanciati in un medley di canzoni “tristissime”, diventate subito allegre. I testi di “Disperato” e “Silvia lo sai” sono stati cantati su musiche da capodanno. Sulle note samba, l’allegria ha preso il sopravvento.

Fiorello accende il Teatro Ariston di Sanremo

Fiorello ha scherzato anche con il superospite Matteo Berrettini, appena rientrato dagli Australian Open. «Meno male che ci sei tu», gli ha detto il tennista, «adesso posso parlare di tennis». Dal pubblico più volte si sono sentiti dei “Sei bellissimo!” e così il comico ha messo in guardia l’atleta 25enne: «Attento: da sex symbol a ex symbol è un attimo». La gag ha fatto ridere di gusto il pubblico di Sanremo 2022.

Lo showman siciliano ha anche fatto i complimenti all’amico Amadeus: «Hai svecchiato la Rai, con un cast da Gianni Morandi ad Aka 7even, da Highlander al Pokemon. Ma vorrei dire che tutto ciò che è anziano è bello. La Rai è un po’ anzianotta, ma è rassicurante per i giovani: sanno che quando invecchieranno la Rai è sempre lì che ti aspetta, perché un canone è per sempre».

Quindi ha salutato tutti: «La mia avventura è finita. L’anno scorso è stato un po’ pesantuccio, tornare qui e trovare la platea piena mi ha emozionato moltissimo. Sarà un grande festival e quella con Checco Zalone sarà una puntata strepitosa».

Fiorello a Sanremo: video

 

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati