Come fare in casa gli ‘Nzuddi siciliani.

  • La ricetta per preparare i biscotti siciliani alle mandorle, gustosi e profumati.
  • Sono particolarmente apprezzati a Messina e Catania, dove si preparano in occasioni diverse.
  • Scopriamo insieme la loro storia e il procedimento per prepararli: sentirete che sapore.

Ci sono ricette in grado di risvegliare ricordi che pensavamo fossero perduti. Basta un assaggio per sentire i sapori della tradizione, quelli delle nostre nonne e della famiglia. Tra quelle ricette ci sono sicuramente gli ‘Nzuddi siciliani. Se non ne avete mai sentito parlare, mettetevi comodi, perché c’è tanto da dire (e da gustare). Si tratta di biscotti alle mandorle, molto profumati. Si preparano sia a Messina che a Catania. Tradizione vuole che siano stati creati proprio in un convento di suore Vincenziane del capoluogo etneo e che arrivarono a Messina, probabilmente, grazie all’azione caritatevole delle monache, dopo il terremoto del 1908. Quel nome così particolare sarebbe un’abbreviazione del nome Vincenzo: in siciliano si dice “Vincinzuddu” e da qui, dunque “nzuddu” e “nzuddi”.

Gli ‘Nzuddi siciliani si possono trovare e preparare durante tutto l’anno, anche se la loro ricetta è legata in particolare a due ricorrenze. A Messina si cucinano in occasione dei festeggiamenti della Madonna delle Lettera, il 3 giugno. A Catania, invece, non possono mancare per la Festa dei Morti. Dato che sono davvero buoni, potete realizzarli ogni volta che volete! Leggendo il procedimento, vi renderete conto che è proprio un gioco da ragazzi. Si abbinano magnificamente con vini passiti o liquorosi siciliani, per una pausa dolcissima e speciale.

Ricetta ‘Nzuddi

Ingredienti

  • 800 g di farina 00;
  • 400 g di zucchero;
  • 200 g di burro;
  • 3 uova intere;
  • 400 g di mandorle pelate;
  • 150 g di mandorle con la pellicina;
  • 1 bacca di vaniglia;
  • scorza grattugiata di 2 arance;
  • 1\2 bustina di ammoniaca (10 g);
  • 50 g di latte;
  • 2 tuorli + 4 cucchiai di latte  per spennellare i biscotti.

Procedimento

  1. Per fare gli ‘Nzuddi siciliani, dovete anzitutto tostare le mandorle pelate e tritarle grossolanamente.
  2. Impastate tutti gli ingredienti e aggiungere l’ammoniaca sciolta nel latte.
  3. Quando il composto sarà omogeneo, aggiungete le mandorle tritate e impastate nuovamente.
  4. Lasciate riposare l’impasto in frigo per 1\2 ora.
  5. Riprendete l’impasto e stendetelo con uno spessore di 1 cm.
  6. Ritagliate i vostri biscotti, quindi metteteli su una teglia coperta di carta da forno.
  7. Mescolate 2 tuorli e 4 cucchiai di latte, quindi spennellate i biscotti.
  8. Guarnite ciascun biscotto con una mandorla intera (di quelle con la pellicina).
  9. Infornate a 180°C per 20 minuti.
  10. Fate freddare e gustate.

Buon appetito! – Ricetta e foto di Mimma Morana.

Articoli correlati