Un operaio che si occupa della raccolta dei rifiuti è morto a Polizzi Generosa, nelle Madonie, probabilmente per essere stato colpito da un fulmine. Si chiamava Francesco Battaglia, aveva 38 anni e si trovava sul cassone del mezzo per la raccolta. Secondo le prime testimonianze raccolte, aveva le mani nere e non ci sarebbero stati segni di impatto con il mezzo.

“Secondo le prime testimonianze – dice il comandante dei vigili urbani Gioacchino Lavanco – sembra che l’operaio sia stato colpito da un fulmine. Il mezzo è stato sequestrato e l’operaio sta per essere portato nell’obitorio del cimitero”.

“Siamo stati investiti da una bomba d’acqua – dice il sindaco Giuseppe Lo Verde – Siamo sconvolti per quanto successo”.

Nelle scorse ore, piogge e maltempo hanno interessato diverse parti della Sicilia. La settimana in corso è all’insegna dell’instabilità e la Protezione Civile continua a tenere sotto controllo l’evoluzione delle condizioni meteorologiche. Anche per oggi, mercoledì 11 settembre, parte dell’isola è interessata da un’allerta meteo gialla (qui i dettagli).