La bontà della pasta al forno con salsiccia, melanzane e besciamella, supera i confini della nostra isola e raggiunge il Regno Unito. Sulle pagine del Guardian, la ricetta che omaggia un piatto ricco e delizioso.

Pasta al forno, la ricetta siciliana sul Guardian

Buona, anzi, buonissima. Quando si parla di pasta al forno, la Sicilia non teme confronti. Una vera e propria tradizione che, a seconda delle diverse aree geografiche dell’isola, viene declinata in mille modi. Cambiano gli ingredienti ma, di fatto, non cambia il fatto che rappresenti un vero trionfo del gusto.

Un successo che non conosce confini e che ha trovato spazio anche sulle pagine del Guardian: la testata britannica, che spesso e volentieri celebra la Sicilia e le sue eccellenze, riporta una ricetta in grado di conquistare ogni palato.

“C’è qualcosa che sa accontentare tutti in questa ”Santa Trinità siciliana” di pangrattato, melanzane e besciamella sulla pasta”, scrive la giornalista Rachel Roddy. Roddy esalta, in particolar modo, la presenza della besciamella in questo piatto. Per la sua preparazione, consiglia di usare i paccheri o i conchiglioni, formati in grado di accogliere benissimo il condimento.

Ricetta

Ingredienti per 4 persone

  • Salsiccia di maiale, 6 nodi;
  • Cipolla tagliata a dadini fini, 1;
  • Costa di sedano tagliata a dadini, 1;
  • Carota, tagliata a dadini fini, 1;
  • Alloro, 2 foglie;
  • Olio extravergine d’oliva;
  • Vino bianco secco, 300 ml;
  • Melanzana tagliata a cubetti di 2 centimetri, 1 grande (o 2 medie);
  • Burro, 50 g;
  • Farina, 50 g;
  • Latte intero, 600 ml;
  • Noce moscata;
  • Sale;
  • Pepe;
  • Conchiglioni o paccheri, 500 g;
  • Pangrattato.

Procedimento

  1. Per fare la pasta al forno con salsiccia e melanzane, per prima cosa dovete liberare la salsiccia dal budello e romperla a pezzetti.
  2. Fate soffriggere in una padella dal fondo spesso, in poco olio, la cipolla, il sedano, la carota e le foglie d’alloro: fate ammorbidire le verdure, facendole diventare traslucide.
  3. Unite la salsiccia, mescolando in modo che la carne si sbricioli, senza lasciare “grumi”.
  4. Aggiungete il vino e fate leggermente sobbollire, quindi abbassate la fiamma per circa mezz’ora. La salsiccia deve essere cotta e la salsa deve essersi ridotta, diventando poco densa.
  5. Assaggiate e regolate di condimento.
  6. Ungete i cubetti di melanzana con l’olio, quindi stendeteli su una teglia.
  7. Cospargete di sale e infornate per 25 minuti a 180°C (160°C nel forno ventilato).
  8. Unite alla salsiccia.
  9. Dedicatevi alla besciamella.
  10. Mescolate il burro e la farina a fuoco medio-basso e cuocete (sempre continuando a mescolare), fino a quando il burro non sarà sciolto, formando una pasta densa.
  11. Sbattete con il latte e cuocete, mescolando, fino a quando il tutto non si sarà addensando.
  12. Condite con sale, pepe e noce moscata.
  13. Portate a bollore una pentola di acqua salata: cuocetevi la pasta per tre minuti in meno, rispetto al tempo consigliato, quindi scolate.
  14. Ungete una grande teglia con il burro e disponetevi la pasta, con l’apertura rivolta verso l’alto: dovete avere un unico strato.
  15. Mettete in ogni cavità un po’ del composto con salsiccia e melanzane, insieme al fondo di cottura, quindi versatevi sopra la besciamella, riempiendo tutto con cura.
  16. Coprite con pangrattato e cuocete a 200°C (180°C in forno ventilato) per 20 minuti.
  17. La superficie deve essere dorata e la besciamella, ai bordi, deve “gorgogliare”.

Buon appetito!

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati