La pasta ‘ncaciata dei Nebrodi è un delizioso primo piatto siciliano. Solitamente, quando si parla di pasta ‘ncaciata, si pensa alla versione messinese, ma esiste anche questa variante. Si tratta di una ricetta molto ricca, che differisce dalla versione che si prepara a Messina per gli ingredienti. Perfetta come piatto unico, potrebbe essere un’eccellente portata per il pranzo della domenica. Vediamo insieme come prepararla.

Ricetta Pasta ‘ncaciata dei Nebrodi

  • Tempo di preparazione: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di maccheroni o bucatini di pasta fresca
  • 300 gr di cime di broccoletti
  • 150 gr di pancetta
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 250 gr di pomodori pelati
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 100 gr di pecorino stagionato grattugiato
  • 5 cucchiai d’olio evo
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

Per prima cosa lavate i broccoletti e lessateli in acqua bollente salata. Sgocciolateli e conservate il liquido di cottura. Fate appassire un trito di aglio e prezzemolo in un tegame, insieme all’olio. Aggiungete la pancetta a dadini e rosolate per un paio di minuti.

Unite i pomodori spezzettati, i pinoli e le cime di broccoletti. Regolate di sale e pepe e fate cuocere per 15 minuti.

Lessate i maccheroni nell’acqua delle verdure. Scolateli al dente e rigirateli in tegame con il sugo e due terzi di formaggio. Trasferiteli in una pirofila e cospargete la superficie con il pecorino rimasto. Infornate per una decina di minuti a 180° e servite ben caldo.