Pesche dolci siciliane, non lasciatevi ingannare dal nome! La frutta siciliana è deliziosa e ci sono alcune varietà di pesche che si producono solo sull’isola, ma in questo caso non stiamo parlando di un frutto. Le pesche dolci trapanesi sono una specialità farcita e imbevuta di Alchermes.

All’interno vi è la classica crema di ricotta. L’aspetto è molto simile a quello di una pesca vera e propria e da qui deriva il nome. Vediamo insieme come si preparano le pesche dolci siciliane.

Pesche dolci siciliane Ricetta

Ingredienti per la pasta

  • 250 g di farina manitoba
  • 250 g di farina 00
  • 250 ml di acqua
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di strutto
  • 25 g di lievito di birra
  • 20 g di sale

Per la crema

  • 400 g di ricotta di pecora
  • 200 g di zucchero
  • 1/2 bustina di vanillina

Per la bagna

  • 100 ml di Alchelmers
  • 400 g di zucchero
  • 100 ml di acqua

Per completare

  • zucchero
  • pasta di mandorle
  • ciliegie candite

Procedimento

  1. Mettete la ricotta a sgocciolare in un colino e mettetela in frigo.
  2. Quando avrà perso il siero, setacciatela e mescolatela con zucchero e vanillina.
  3. Setacciate le farine e unitele a zucchero, sale e strutto.
  4. Incorporate il lievito sciolto in poca acqua tiepida e impastate.
  5. Unite l’acqua poco alla volta.
  6. Quando l’impasto sarà liscio e omogeneo, coprite con un panno e fate lievitare per circa un’ora.
  7. Trascorso il tempo necessario, create dei panetti.
  8. Fate lievitare ancora per un’ora, poi cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti.
  9. Fate freddare.
  10. Versate in un pentolino acqua e zucchero, quindi scaldate mescolando, fino a quando lo zucchero non sarà sciolto.
  11. Togliete lo sciroppo dal fuoco e unitelo all’Alchelmers.
  12. Create le pesche dolci. Scavate la base di ogni paninetto e inumidite l’interno con la bagna.
  13. Farcite con la crema e unite i panetti a due a due.
  14. Inumidite anche l’esterno con la bagna, quindi rotolate sullo zucchero semolato e guarnite con una foglia di pasta di mandorle e una ciliegia candita.

Buon appetito!