Piano Battaglia è una frazione di Petralia Soprana (Palermo), rinomata località di villeggiatura invernale. Si trova nel cuore delle Madonie, tra il complesso montuoso di Pizzo Carbonara e Monte Mufara, in un bellissimo contesto paesaggistico e ambientale. Oggi abbiamo deciso di scoprire qualcosa di più a proposito di questo luogo, parlando delle origini del suo nome.

Secondo alcuni, il nome sarebbe legato ad alcune battaglie storiche, come quella combattuta tra queste montagne tra Arabi e Normanni (tra il X e l’XI secolo), o quella combattuta contro i Saraceni dai Ventimiglia (proprietari, nel Medioevo, di grandi feudi in questa zona).

In realtà, però, il nome potrebbe non avrebbe nulla a che vedere con le battaglie. Potrebbe, infatti, derivare dalla trasformazione di un vocabolo di origine greca che indicava un gioco conviviale, il cosiddetto “cottabo”, diventato poi cattaba (un gioco per il quale si utilizzava il vino).

I pastori delle Madonie, sin dall’epoca dei Greci, utilizzavano il nome cattaba per una gara di velocità basata sul taglio della legna, che si teneva con cadenza annuale. Al termine della contesa, abbondanti bevute di vino accompagnavano i pastori ubriachi sulla strada del ritorno. Il vocabolo si è trasformato nel tempo e da Piano della cattaba si è passati a Piano della Vattagghia (cioè del bestiame, per indicare i pascoli), finendo all’attuale Piano Battaglia.

Articoli correlati