La Picciotta è un piatto tipico di Nicosia, provincia di Enna. La ricetta si tramanda da una generazione all’altra e ricorda la cucina di altri tempi. Leggendo il nome si potrebbe pensare che ‘a Picciotta di Nicosia sia una bella ragazza siciliana… e invece no!

È una specialità simile alla polenta, ma realizzata con ingredienti siciliani. Ecco come cucinare la Picciotta con carne e cavolfiore.

Ricetta Picciotta con carne e cavolfiore

Ingredienti

  • 250 g di polpa di maiale tritata
  • 200 g di farina mista di cereali (grano, orzo, granturco)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cavolfiore medio
  • 5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • sale

Procedimento

  1. Mondate il cavolfiore, dividetelo in cimette e lessatelo in 2 l d’acqua salata.
  2. Fate imbiondire l’aglio pelato in padella, con l’olio.
  3. Eliminatelo e rosolate la polpa di maiale.
  4. Bagnate con poca acqua calda.
  5. Salate, pepate e cuocete dolcemente.
  6. Quando la carne sarà cotta, aggiungete il cavolfiore (conservando il brodo di cottura) e lasciate insaporire mescolando.
  7. Versate il liquido tenuto da parte e portate a bollore.
  8. Versate a pioggia la farina e proseguite la cottura per altri 6-7 minuti, mescolando continuamente.
  9. Servite caldo.

Buon appetito!