Il polpo in umido con patate è un antipasto eccezionale, anche se va benissimo anche come secondo. Semplice e gustoso, consente di portare in tavola tutto il sapore del mare. Non indugiamo oltre con le presentazioni, vediamo subito come prepararlo, a cominciare dagli ingredienti per 4 persone.

  • 1,300 Kg di polpi freschi;
  • 1 cipolla vecchia;
  • 5 patate grosse;
  • mezzo bicchiere di vino rosso;
  • sale, olio extra-vergine d’oliva, pepe (q.b.)

Ed ecco il procedimento, passo dopo passo, della ricetta del polpo in umido.

  1. Lavate i polpi sotto acqua corrente e tagliate via le parti più dure.
  2. Poi fateli a pezzetti.
  3. Pulite e fate a pezzi anche la cipolla.
  4. Nel frattempo fate riscaldare dell’olio di oliva all’interno di un tegame.
  5. Quando l’olio sarà caldo, tuffate al suo interno la cipolla e fate dorare.
  6. Dopo aggiungete i polpi e le patate.
  7. Coprite il tegamino con un coperchio e fate cuocere a fiamma moderata.
  8. Non fate mai asciugare il sughetto. In tal caso aggiungete un bicchiere d’acqua o meno.
  9. La cottura va continuata fino a quando le patate non saranno cotte (per capirlo infilzatele con una forchetta e ne carpirete la consistenza).
  10. A fine cottura ricordate di versare un po’ di vino e sfumare.

Di Viola Dante

Credit Immagine •