In questi giorni il meteo continua a mantenersi stabile nel nostro Paese, grazie alla parziale protezione di un’area di alta pressione di origine oceanica. Il tempo, dunque, è in prevalenza soleggiato e con un clima gradevole e mai troppo caldo, molto adatto alla stagione. Quest’alta pressione, però, non riesce a inglobare tutte le regioni: è infatti fermata, a est, da un nucleo instabile che favorisce l’afflusso di aria più fresca.

Quali sono le previsioni meteo per i prossimi giorni?

Fino a giovedì 28 maggio il tempo continuerà ad essere in gran parte soleggiato. Potrebbe verificarsi qualche isolato e occasionale rovescio o temporale. Pian piano, i venti si intensificheranno sul Mare Adriatico centro-meridionale con raffiche fino a 80 km/h in Puglia

Un peggioramento è in arrivo da venerdì 29 maggio. Saranno più frequenti i temporali, alimentati dall’aria sempre più fresca, su tutte le Alpi e gli Appennini.

Da sabato 30 il clima comincerà a raffreddarsi. Gli esperti prevedono temporali sulle Alpi, gli Appennini e le due Isole maggiori. Saranno possibili anche locali grandinate. Domenica 31 maggio ci saranno temporali ancora sulle Alpi, i rilievi appenninici e anche tutto il Triveneto.

Cosa ci aspetta il 2 giugno?

Lunedì 1 e martedì 2 giugno si prevede tempo ancora instabile sul Triveneto e sulle regioni adriatiche con rovesci temporaleschi localmente intensi. Per quanto riguarda le temperature, durante il ponte scenderanno di circa 5°C sotto la media del periodo.

Articoli correlati