Continuiamo il viaggio alla scoperta dei proverbi siciliani, concentrandoci su un altro detto della saggezza popolare che ritorna sempre utile: Cu t’allicca ravanzi ti muzzica rarrieri. Abbiamo già avuto modo di vedere insieme come ci siano proverbi adatti ad ogni occasione.

Dietro ognuno di essi si celano consigli e suggerimenti preziosi, derivati da una tradizione centenaria. In questo caso, abbiamo un avvertimento nei confronti di chi ci loda troppo, perché potrebbe nascondere qualcosa.

Cosa significa il proverbio Cu t’allicca ravanzi ti muzzica rarrieri (esiste anche la variante Cu t’alliscia ravanzi ti muzzica rarrieri)?

Letteralmente significa: “Chi ti lecca davanti ti mozzica dietro”. Quel verbo leccare è vicino ad allisciare, cioè lodare. Così, il proverbio siciliano esorta a fare attenzione di coloro che tessono grandi lodi in nostra presenza perché, alle nostre spalle, potrebbero fare tutto il contrario.

Che dite: siete d’accordo con questo detto siciliano?