A partire da oggi, lunedì 16 dicembre, e fino a mercoledì 18 dicembre sarà possibile acquistare i biglietti per viaggiare a bordo di uno degli 8 pullman dell’Azienda Siciliana Trasporti che faranno la spola tra il Nord e la Sicilia in concomitanza delle festività natalizie, a un prezzo particolare. A causa del caro biglietti aerei, tanti giovani studenti fuorisede rischiano di non poter tornare a casa per Natale.

Attraverso l’Ast (una delle aziende partecipate), la Regione effettuerà alcune corse straordinarie, al costo simbolico da 10 a 30 euro, con partenza da Milano, Roma e Napoli, in arrivo a Palermo, Catania e Messina.

Il servizio sarà attivo dal 21 al 24 dicembre (andata) e dal 5 al 7 gennaio (ritorno). Prenotazione e pagamento dei biglietti dovrà avvenire entro mercoledì 18 dicembre, tramite il sito dell’Ast (cliccando qui). Vi ricordiamo che per usufruire del servizio straordinario bisognerà dimostrare di essere studenti universitari. Saranno attivi 8 bus gran turismo, più altri 5 messi a disposizione in caso di necessità. Gli autisti che si alterneranno alla guida saranno 40.

“Un vero e proprio lavoro di squadra – ha spiegato il presidente Nello Musumeci – che, sono certo, dimostrerà l’efficienza di un’Azienda che, negli anni passati, forse non ha brillato per produttività. Voglio ringraziare il presidente Gaetano Tafuri, per avere subito accolto la richiesta del governo, e il dirigente generale del dipartimento regionale delle Infrastrutture Fulvio Bellomo per la celerità nel rilascio di tutte le autorizzazioni necessarie.

Quella che mettiamo in campo è una soluzione emergenziale che, comunque, non ci farà deflettere, nemmeno per un attimo, dalla battaglia che condurremo senza tregua fino a quando non si riusciranno a garantire ai siciliani tariffe aeree ragionevoli”.